SPILIMBERGO 78
SAN DANIELE 75

La Graphistudio Spilimbergo vince il derby contro San Daniele mantenendosì così nelle parti alti della classifica. Sulla panchina della Solar allenava il  nuovo Coach Vanni Zanon che ha creato più di qualche grattacapo alla formazione mosaicista.

Dopo i primi minuti di partita che vedono un botta e risposta delle due squadre accade l’impensabile: su una schiacciata in contropiede, Gaspardo perde il contatto con il ferro cadendo rovinosamente a terra infortunandosi la testa. Un evento che ha mescolato le carte per quanto riguardo le rotazioni di San Daniele che comunque per tutta la durata del primo tempo mantiene la leadership. All’intervallo siamo 31-34.
Poi la reazione degli spilimberghesi come al solito con Fazzi (4/6 da due, 3/6 da tre, 4/5 ai liberi, 5 recuperi e 2 assist) decisivo nei momenti chiave, e dal compagno Leita (7/12 da due, 1/1 in lunetta, 11 rimbalzi, 2 recuperi e 1 stoppata) con delle conclusioni molto pesanti.
In evidenza anche Bongo Banda autore di 8 punti di fila e di Bagnarol, determinante in difesa soprattutto nei minuti finali della sfida.

Spilimbergo tiene bene l’assalto finale e vince per 78-75.

Graphistudio Spilimbergo: Fazzi 21, Leita 15, Musiello 5, Accardo 5, Sandrin 9, Bongo Banda 14, Bagnarol 7, Cominotto 2, Munari; non entrato: Gerometta. Coach Andriola.

Super Solar San Daniele: Bortoluzzi 20, Pellarini 15, Rossi 6, Moscariello 5, David Gaspardo 5. Bierti 15, Drigani 9, Colutta, Gobbo; non entrato: Thomas Gaspardo. Coach Zanon.

Arbitri: Polidis di Padova e Scudieri di Marsala.

Note. Tiri liberi: Graphistudio 12/16, Super Solar 15/20. Tiri da tre: Graphistudio 6/15, Super Solar 10/25.