Certamente si poteva sperare in un debutto più felice. Purtroppo lo storico debutto in DNB della Graphistudio Spilimbergo è stato rovinato dalla corazzata monfalconese.

“Di sicuro -spiega coach Andriola- speravamo di riuscire a giocarci fino in fondo il match. Purtroppo abbiamo cozzato contro una Falconstar  in grande spolvero, che ha messo a nudo quelle che attualmente sono le nostre lacune, soprattutto a livello difensivo. Nella metacampo offensiva poi abbiamo faticato sin dalla palla a due, attaccando poco il canestro pur non essendo supportati dalle percentuali al tiro da fuori. Ora beneficeremo subito del turno di riposo (dovuto alla rinuncia di Osimo), avendo così a nostra disposizione due settimane di intenso lavoro che ci permetteranno di oliare i nostri meccanismi in vista del confronto diretto con Riva del Garda.”

Nonostante il passo falso il gruppo al completo si è rimesso al lavoro lunedì sera con l’obiettivo di regalare contro i trentini la prima vittoria ai tifosi.