Settima giornata: Graphistudio, seconda vittoria in campionato

GRAPHISTUDIO 65
ACMAR 53

La Graphistudio ritorna in corsa, firmando il secondo successo consecutivo che la toglie momentaneamente dal buio del fondo della classifica. Tre giorni d’oro, per la squadra di Andriola, che ora può guardare al futuro con più fiducia in se stessa. La vittoria contro Ravenna è stata netta, tanto che negli ultimi 5 minuti di gioco i padroni di casa hanno giocato con un margine che ha lasciato poco spazio a tentativi di rimonta. Nei primi due quarti, invece, il match è stato molto equilibrato: Acmar è stata la prima a centrare il canestro, da fuori, con Davolio per lo 0-3.
Poi avanti punto a punto: 16 a 16 dopo i primi dieci minuti, 31 a 30 alla sirena di metà gara. Dopo la ripresa i biancorossi hanno premuto l’accelleratore e segnato il solco che al 34’, con la tripla di Benigni per il 55-45, è diventato profondo.
Un’ottima prestazione corale, che ha visto ben tre mosaicisti in doppia cifra: Accardo (12 punti con 1 su 4 da due, 3 su 4 da tre e 1 su 1 ai liberi), Benigni (13 punti con 6 su 8 da due, 0 su 1 da tre e 1 su 1 ai liberi) e Gaspardo (11, con 3 su 8 da due, 1 su 3 da tre e 2 su 2 ai liberi). Da segnalare anche i 12 rimbalzi catturati da Leita.

GRAPHISTUDIO: Accardo 12, Bagnarol 8, Fazzi 4, Ogrisek 8, Diviach 7, Girloami ne, Gaspardo 11, Leita 2, Benigni 13, Vitolo ne, All. Andriola.
ACMAR: Amoni 2, Barbieri 10, Zambrini 11, Quartieri 8, Filattiera 10, Bosio 2, Davolio 9, Frigoli, Sanlorenzo 1, Del Vecchio ne. All. Ciocca.
NOTE: Parziali pq 16-16; sq 31-30; tq 48-39. Tiri liberi: Graphistudio 8 su 9; Acmar 13 su 19; Tiri da tre: Graphistudio 5 su 20; Acmar 6 su 21.

Articolo scritto da Andrea Bruscia