POL. LIBERTAS ACLI SAN DANIELE 74
AUTONORD FIORETTO 68

Sentitissimo il derby San Daniele – Spilimbergo da giocatori e tifoserie. Alti i ritmi di una partita bella e avvincente dove nessuno vuole perdere. Parte bene la squadra ospite che vede subito in Buttazzoni il suo protagonista (19pt, 9rd e 5 ro) autore di 8pt nel quarto e che porta i suoi sul 18 a 23. Lo Spilimbergo sembra voler chiudere subito i conti nel secondo quarto quando raggiunge il massimo vantaggio al 14′ dopo la seconda bomba dell’ex Nicli sul 20 a 30.
Ma qualcosa sta cambiando, Melloni se ne accorge e chiama Time out al 16′ dopo due contropiedi di fila del San daniele. La sterzata questa volta non riesce ai mosaicisti che non riescono più ad arrivare al ferro con il gioco fluido dei primi 15′, e alla pausa lunga vanno sotto 41 a 39 con l’ennesimo contropiede su palla persa dell’ottimo Londero. I mosaicisti entrano frastornati e il duo di casa Bertoli-Vatri va a nozze realizzando 15 pt in due su 19 della squadra, lasciando agli ospiti la miseria di 10 punti. Lo Spilimbergo si sveglia troppo tardi e pur vincendo il 4°q. non riesce ad arginare la voglia di vittoria dei padroni di casa che con Sivilotti fanno 6 su 6 ai liberi negli ultimi secondi di partita, portando a casa i due punti. Positive le prove oltre che del solito Buttazzoni, anche di De Lorenzi (9pt) e Nassutti (4pt).