3S CORDENONS 66
SOGEDIL VIS SPILIMBERGO 69

PARZIALI
15 – 21
29 – 34
40 – 48

Grande vittoria della Sogedil Vis Spilimbergo impegnata nella prima partita della seconda fase ,
sul campo della 3S Cordenons, vittoria più netta di quanto dica alla fine il risultato, frutto di una condotta di gara  all’altezza delle potenzialità dell’organico che i due tecnici   Pasquale Gallo e Roberto Palermo stanno piano piano plasmando.

Come si diceva finalmente una grande prova di squadra  dove tutti i ragazzi hanno dato il proprio contributo senza lesinare energie  buttando sul parquet tutta la voglia e la determinazione necessaria ad ottenere un buon risultato e comunque anche  offrendo al pubblico presente degli sprazzi di ottimo basket.
Bravi, veramente bravi a tutti i ragazzi che fin qui’ hanno sofferto in silenzio per i risultati che non arrivavano,  ma che comunque non si sono mai persi d’animo ed ora cammin facendo stanno raccogliendo  i frutti di un lungo e duro lavoro, lavoro comunque che dovrà continuare perchè comunque ci sono i margini per fare ancora meglio.

Importanti  comunque anche le percentuali realizzative con un 21/39 da 2 , 1/3 da tre, 24/40 ai
liberi, nonché 17 rimbalzi difensivi, e 12 offensivi,  unica nota stonata le 30 palle perse contro
le 14 recuperate.
Per quanto riguarda la prestazioni dei singoli, pur sottolineando la buona prova di tutti,  note di merito  per  Alessio Bonafede  con 4/6 da 2,  e 10/ 11 ai liberi  per Jacopo Peresson  con 7/10 da 2,
una stoppata e soprattutto  7 rimbalzi e  per Lorenzo Veronese con 2/2 da due,  1/2 da 3, e 6/8 ai liberi.

Partenza decisa dei ragazzi Vis , ottimo giro palla conclusioni precise e vantaggio esterno per 4 – 11 a 6.09 dalla fine del quarto, reazione dei padroni di casa con il lungo Tusche  che crea scompiglio sotto canestro per il 13 – 15 a 2.50 , ma ci pensano Marchi e Bonafede a ristabilire le distanze e primo quarto che si conclude sul risultato di 15 – 21.

Veemente reazione dei padroni di casa all’inizio del secondo periodo con parziale di 8-0 per il vantaggio interno per 23 -21 a 7.41 dal termine, qui la vis a differenza di altre volte non si disunisce ma continua a macinare gioco, Veronese non sbaglia un colpo ,  Peresson  fa il suo dovere  sotto le plance  e a 1.24 dal termine conduciamo per 28 – 33, un libero per parte e si va al riposo  lungo  con il punteggio di 29-34.

Partono bene i ragazzi Vis nel Terzo quarto  ribattendo  colpo su colpo al tentativo di rimonta dei padroni di casa,  Peresson  si batte come un leone, Dawson  e Blankenship non sono da meno e tabellone che segna 35 a 44 a 5.47 dal termine, sostanziale equilibrio nei minuti finali e si va all’ultimo riposo con il punteggio di  40 – 48.

Non passa un minuto dell’ultimo quarto e Cordenons è subito in bonus, Veronese e Bonafede non sbagliano nulla dalla lunetta e massimo vantaggio Vis a 3.29 dal termine con il punteggio di 54 – 64, la paura di vincere , qualche palla persa e troppi errori dalla lunetta di Peresson riportano i padroni di casa in linea di galleggiamento per il 64-68 a 38 secondi dal termine.
Due punti di capitan Carbone accendono le speranze di padroni di casa ma Dawson in lunetta a 9 secondi dalla fine segna il primo libero , sbaglia il secondo , vola in area cattura il rimbalzo e fa trascorrere il tempo fino al suono della  sirena che sancisce la prima vittoria esterna della stagione.

m.p.