Under 17: Spilimbergo battuta da Pordenone

SISTEMA BASKET PORDENONE 75
AUTONORD FIORETTO VIS SPILIMBERGO 65

Sentitissimo derby quello che al forum vede contrapposte il Sistema Pordenone, che si gioca la vittoria del campionato ed una Vis Spilimbergo reduce da un’ottima prestazione contro Basketrieste, seppur non aggiungendo punti al carniere.
Parte a razzo la squadra di coach Consonni che con giocatori del calibro di Begiqi, Lucas e Fabbro, si permette di non sbagliare nulla e di portarsi subito sul 18-6 dopo solo 5’20”.

Spilimbergo non gioca male, forse un po’ troppo intimorito da tale potenza ma pur sempre nel pezzo. Sono i due lunghi ospiti Buttazzoni – D’Andrea a rispondere presente alle illuminanti imbeccate di un ispirato Passudetti. Il quarto si chiude 27-17 e Pordenone capisce che non sarà facile come poteva suggerire la classifica. Come chiude il 1°q., così lo apre Bertola che fa 8 punti a cavallo delle due frazioni. Spilimbergo c’è e si vede; vince il secondo parziale 22-18 grazie alla pressione difensiva di Nassutti e Fonda e va negli spogliatoi sotto di 6, 45-39. Nel 3°q. è la tensione a farla da padrone;
Pordenone con la paura di perdere una partita che varrebbe il primato in classifica, Spilimbergo spesso vicino all’obiettivo aggancio, ma mai raggiunto.

Il terzo quarto si chiude in parità 13-13 (58-52), dopo l’ennesimo recupero della Vis sotto di 11pt a 4’ dall’ultima sirena. L’ultimo quarto è un’escalation di emozioni. Spilimbergo risponde colpo su colpo a tanta precisione pordenonese: mancano 100” e i mosaicisti sono sotto di 5pt., 70-65. Spilimbergo cade solo davanti ad un canestro in acrobazia di Lucvas e una tripla impossibile di Brino su cui anche un’ottima difesa di Nassutti nulla può. Pordenone vince con merito 75-65, come con merito occupa la prima posizione. Spilimbergo esce a testa alta, recriminando soltanto sul parziale del primo quarto (27-17) che ha lasciato il segno in una partita poi giocata in assoluta parità.