La Graphistudio archivia il “Basket Doc”, kermesse organizzata all’interno della manifestazione “Friuli Doc”, con una seconda piazza che ha messo in luce lo stato del lavoro svolto fino a ora da capitan Accardo e compagni.
In semifinale, disputata all’ insolito orario delle 22, la Vis ha battuto l’Ardita Gorizia, compagine di DNC, con il punteggio di 86-40. Dopo un primo quarto un po’ sonnacchioso la Graphistudio ha stretto le maglie in difesa prendendo progressivamente il largo fino al punteggio finale.

Il tabellino

GRAPHISTUDIO VIS – ISOGAS ARDITA 86 – 40 (19-14, 38-26, 58-34, 86-40)
Graphistudio : Seravalli 11, Gaspardo 16, Radovanovic 2, Piccini 9, Bosio 15, Accardo 6, Ellero 14, Daniotti 2, D’Andrea 11, Passudetti.

In finale la Vis ha fronteggiato per la seconda volta in pre-stagione la Calligaris Corno di Rosazzo. Partenza razzo della truppa di Andriola che tocca anche il +15 per poi andare all’intervallo in vantaggio sul punteggio di 42-33. Al ritorno dagli spogliatoi Corno piazza un 8-0 che la rimette in partita, tanto da chiudere il terzo quarto sul 56 pari. L’ultimo parziale è un susseguirsi di sorpassi e mini-allunghi con la Calligaris che gestisce il finale con più lucidità portando a casa vittoria e torneo con lo score finale di 73-71.

Il tabellino

CALLIGARIS
CORNO – GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO 73-71 (17-28, 33-42, 56-56)
CORNO DI ROSAZZO Avanzo 5, Tonetti 8, Miniussi 13, Fumolo 1, Galiazzo 2, Vidani 8, Ferrari 14, Zambon 11, Contento 11, Dri, Pigato. All. Zuppi. VIS SPILIMBERGO Piccini 13, Bosio 15, Seravalli 6, Daniotti, D’Andrea 2, Radovanovic 4, Ellero 15, Gaspardo 12, Accardo 4, Passudetti. All. Andriola.
Arbitri Trombin di Cervignano e Perabò di Martignacco.
Note. Tiri liberi: Corno 19 su 26, Spilimbergo 20 su 24.

Stiamo facendo progressi. – analizza coach Andriola – Non abbiamo ancora 40′ minuti nelle gambe , ma era nelle previsioni a questo punto della preparazione. Più passa il tempo e più stiamo acquisendo la consapevolezza di quello che siamo in grado e di quello che non siamo in grado di fare. Questo aspetto è fondamentale perchè ci sta consentendo di comprendere quali dovranno essere le nostre caratteristiche e di sviluppare la mentalità che ci dovrà contraddistinguere.