E’ un vero e proprio scontro diretto quello che attende la Vis sabato alle ore 21 a Piacenza contro la locale Bakery.

I piacentini del team manager Mario Boni sono stati a lungo alle spalle di capitan Accardo e compagni, pagando un avvio da zero vinte e nove perse. Il mercato di riparazione ha però portato alla corte di coach Coppeta due elementi quali Alessandro Garofalo, ala ex Villafranca, e il veterano classe 1978 proveniente da Santarcangelo Mauro Bonaiuti. I due innesti vanno a completare un quintetto formato dal più vecchio dei due fratelli Garofalo, Giosuè, dal tiratore Furlanetto (ultimamente fuori per infortunio) e dai lunghi Paleari o Gennari. Dalla panchina partono il il ’93 Bedetti, ala, e la guardia veneziana Frison. A seconda del turnover che impone a due dei nove senior della Bakery di guardare i compagni dalla tribuna si alza dal pino uno fra il pivot mancino di Trieste Medizza e i locali Giudici e Massari.
All’andata vinse la Graphistudio 75 – 71 arginando una rimonta finale dei piacentini che furono capaci di rimontare il -16 di inizio quarto periodo.

Accolto il nuovo arrivato Pesaresi la Graphistudio ha sudato ogni giorno fra basket e atletica per inserire al meglio il play-guardia romagnolo. Coach Andriola ha caricato la sua truppa in vista di un match importantissimo che potrebbe significare riaggancio e 2-0 negli scontri diretti con gli emiliani. Solo all’ultimo momento sarà deciso chi fra i senior della Vis sarà “vittima” del turnover.

Arbitri della contesa saranno i signori Traspedini di Verona e Gallo di Monselice.