Altra sconfitta “on the road” per la Graphistudio che torna da Marostica con un passivo di 12 punti figli di un inizio gara da tregenda.

Il primo quarto di gioco è un monologo dei vicentini, che bucano il canestro spilimberghese da ogni posizione. Dopo 3′ il punteggio segna 10-0 per i padroni di casa con il cesto del pala Cartigliano che sembra una vasca da bagno per Soave e soci, mentre pare la cruna di un ago per capitan Accardo e compagni. Pronto time-out di Andriola e la Vis ricuce un minimo lo strappo portandosi sul 15-8, salvo poi essere ricacciata indietro dalle conclusioni pesanti di Fevola e Benassi per il 21-8 di fine primo quarto. Nel secondo parziale la Graphistudio inizia finalmente a mandare a canestro con continuità i suoi uomini, ma Fevola è implacabile al tiro piazzato e, ben supportato da Vallini e Soave, porta Marostica al +18 dell’intervallo sul 46 – 28. Nel terzo quarto la Vis entra in campo con la voglia di riaprire il match, giocando alla pari il parziale, ma chiudendo addirittura a – 20 stante la precisione al tiro della squadra di Guadagnini. Nell’ultimo parziale le iniziative del trio Piccini-Bosio-Seravalli, unite ad una efficace zona 1-3-1, riportano la Vis a -12 (bomba di Radovanovic), ma prima Vallini e poi De Angelis mantengono i mosaicisti a distanza di sicurezza regalando i due punti alla squadra di casa.

La Graphistudio finisce dunque il girone di andata in coda alla classifica a quota 6 punti assieme a Piacenza e Riva del Garda, ma con gli scontri diretti a favore con entrambe le compagini. Ora la squadra di Andriola è attesa da un girone di ritorno in cui ci si aspetta una svolta per raggiungere la salvezza.

MAROSTICA – SPILIMBERGO   75 – 63

 Zepa Marostica: Soave 12, Tisato 7, De Angelis 7, Fevola 18, Vallini 13, Benassi 6, Campiello 10, Benetti, Tasca 2, Testolin ne. All. Guadagnini

Graphistudio Vis Spilimbergo: Bosio 11, Piccini 21, Seravalli 15, Radovanovic 11, Ellero 2, Accardo 3, Gaspardo, Dal Moro ne, D’Andrea ne, Passudetti ne. All. Andriola

Parziali: 21-8; 46-28; 63-43