La rinnovata Graphistudio Spilimbergo, che in settimana si è rinforzata con il play/guardia Pesaresi, torna da Piacenza senza punti in cascina: era una partita fondamentale, quella giocata in terra emiliana, dal momento che la Bakery del triestino Devil Medizza era davanti in classifica, con due punti di vantaggio sui mosaicisti.
Nel primo periodo il match è in mano alla “Garofalo connection” per quanto riguarda Piacenza: il play Giosuè e l’ala Alessandro siglano gran parte dei punti dei piacentini, riuscendo a rimanere in scia con una Spilimbergo che approfitta del buon inizio di Piccini (7/13, 6 rimbalzi e 4 recuperi) e di un paio di iniziative di Seravalli.
Nel secondo quarto si fa vedere anche il triestino Medizza, che collezionerà 16 minuti di discreto fatturato, e la Bakery passa a condurre, con un attacco equilibrato: continua lo show di Alessandro Garofalo (6/10 da due, 3/5 da tre, 3/4 ai liberi, 6 rimbalzi, 3 assist) ma dall’altra parte rispondePesaresi (5/10 dal campo, 6/9 ai liberi, 8 falli subiti) che capitalizza diversi possessi: Spilimbergo ha cinque punti da recuperare all’intervallo, ma nella ripresa Piacenza dimostra maggior solidità rispetto ai friulani.
Nel terzo periodo, infatti, Alessandro Garofalo prosegue nella sua opera di distruzione della difesa di Spilimbergo, che peraltro soffre in modo incredibile sotto canestro la presenza di “Nano” Paleari(9/12 da due, 8 rimbalzi, 7 recuperi, 7 falli subiti). La Bakery rimane saldamente in controllo della partita, visto che alla terza sirena è a +9 e non accenna ad alcuna flessione: nell’ultimo quarto arriva il completo declino di Spilimbergo, che segna solo sei punti in dieci minuti e lascia la strada libera agli scatenati piacentini. La Bakery tira bene anche da fuori (9/22 complessivo), mentre per Spilimbergo Piccini, dopo un buon inizio, non riesce più a segnare con continuità e Pesaresi rimane da solo a cercare di salvare la barca che affonda: non serve, perchè Piacenza si aggiudica la vittoria per 88-60 e guadagna quattro punti in classifica sulla Graphistudio.

PIACENZA – SPILIMBERGO   88 – 60

BAKERY PIACENZA Medizza 7, Bonaiuti 15, A.Garofalo 24, Benedetti 2, Giudici 4, Villani 3, Frizon, Gennari 2, G. Garofalo 12, Paleari 19. All. Coppetta.
GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO Ellero 1, Bosio 9, Gaspardo 6, Piccini 14, Pesaresi 19, Ferrigutti ne, D’Andrea ne, Radovanovic 4, Seravalli 7, Dal Moro. All. Iurich.

Parziali: 19-21, 42-37, 63-54

Arbitri: Traspedini di Verona e Gallo di Padova.
Note. Tiri liberi: Bakery 11 su 18; Graphistudio 12 su 17. Da tre punti: Bakery 9 su 22; Graphistudio 4 su 12.

 

Articolo tratto da www.megabasket.it