Il Presidente Maiorana fa il punto sulla situazione in casa VIS

Quella in corso è una stagione di DNB molto difficile per la Graphistudio Spilimbergo, che sta cercando la salvezza nell’anno del suo cinquantenario. E’ il presidente Francesco Maiorana a parlare del presente della società mosaicista.

Come giudica,presidente, la situazione della squadra?

La squadra, che sta evidentemente attraversando un momento difficile. Quest’anno in DNB il livello tecnico si è notevolmente innalzato, come si può notare dalle difficoltà incontrate anche da altre squadre che l’anno scorso erano in competizione per i primi posti della classifica. Questo non giustifica i nostri risultati ma deve spronarci ad alzare ulteriormente il nostro livello competitivo.

Crediamo nel progetto di squadra giovane è vogliamo dimostrare che Spilimbergo vale la categoria.

Purtroppo chi non vive la nostra realtà talvolta esprime giudizi estremamente negativi che mi lasciano rammaricato, come ad esempio il succinto commento del giornalista Dario Perosa del Gazzettino uscito nei giorni scorsi. Sfortunatamente non abbiamo mai avuto il piacere di ospitare il signor Perosa alle nostre partite (non solo quest’anno ma in tutti gli ultimi anni di attività’ agonistica), per questa ragione non comprendiamo la fonte delle sue notizie.

 

Ci sono altri fattori che possono questa crisi di risultati?

Purtroppo nei momenti di difficoltà è fisiologico che manchi la fiducia e che quindi sia più difficile giocare, per questo servirebbe una vittoria per rinfrancare il morale dei giocatori e permettergli di esprimersi al meglio delle loro possibilità.

 

Come pensa si possa superare questo momento?

Non facendo mancare il supporto dei tifosi e dei dirigenti poiché è in questi momenti di difficoltà che emergono i valori che contraddistingue da sempre la VIS: carattere, tenacia, competitività e spirito di squadra (oltre ad un minimo di fortuna che aiuta sempre).

 

Cosa rappresenta la Vis Spilimbergo nella realtà della pallacanestro friulana?

Siamo la realtà più longeva della provincia di Pordenone, nonché ai vertici regionali come attività agonistica dilettantistica. Quest’anno festeggiamo 50 anni di attività, con un settore giovanile in continuo sviluppo su cui contiamo di basare il nostro futuro.