UNDER 17 : AZZANO BASKET ASD – SOGEDIL VIS SPILIMBERGO 55 – 73

Ottima prestazione della Sogedil under 17 impegnata sabato pomeriggio in quel di Azzano Decimo contro i pari età di coach Mauro, vittoria meritata quella ottenuta dai ragazzi Vis che al cospetto dei quotati avversari non hanno lesinato energie per ben figurare sfoderando una delle migliori prestazioni stagionale e giocando a tratti anche un basket di pregevole fattura.

Buona dunque nel complesso la prestazione di tutto il roster Vis che nonostante le assenze forzate di Ferigutti e Peresson ha comunque dimostrato grande solidità mentale nella gestione di una partita molto complicata affidandosi alla grande esperienza e classe del duo 96 Passudetti – D’Andrea.
Alla fine saranno 19 i punti per D’Andrea con ben 18 rimbalzi complessivi e 6 stoppate fatte, 19 anche i punti per capitan Passudetti con 13 rimbalzi conquistati e ben 4 assist , oltre a loro ottima anche la prestazione di Bonafede con 9 punti complessivi e di un Marco Todero finalmente in palla.

Quintetto di partenza composto da , Passudetti, D’Andrea, Severino, Marchi, e Blankenship, Azzano prende subito l’iniziativa e prova a tenere i ritmi alti e si porta a condurre per 10 a 9 a 6.
21 dal termine, la vis rimane in scia con Passudetti e D’Andrea ripetutamente a segno e con quest’ ultimo che carica di falli i lunghi avversari, la partita e’ molto equilibrata e piacevole, Peschiutta non sbaglia nulla ma la Vis non si fa sorprendere con il primo quarto che si conclude con i padroni di casa in vantaggio per 21 a 20.

Ottimo secondo quarto dei ragazzi di Patisso che grazie ad una tripla di Bonafede (3 /4 da 3 alla fine per lui ) si portato subito a condurre per 23 a 21 a 8.16 dal termine, i padroni di casa penalizzati dall’assenza di un positivo Peschiutta (seduto in panchina in quanto gravato di 3 falli) riescono ugualmente a tenere la partita in equilibrio fino al 27 a 28 a 4.20 dalla fine, parziale terrificante di
13 a 4 per Salvador e compagni e si va al riposo lungo con la Vis che comanda per 31 a 41.

Molto equilibrio nel terzo quarto, Azzano parte forte e trascinata da Portolan prova a rientrare in partita ed in effetti mette i brividi alla Vis sul punteggio di 37 a 41 quando alla fine mancano 6.50, gli ospiti reggono l’urto ed in un attimo grazie anche alle triple di Marchi e Bonafede si riportano a distanza di sicurezza sul 39 a 51 a 4.31 dalla fine per poi chiudere il quarto in vantaggio per 58 a 44.

Azzano non sa cosa fare per costruire una minima rimonta, la Vis gira come un’orologio (alla fine saranno ben in dieci ad scriversi a referto ) e la partita rimane saldamente nelle mani degli ospiti, il cronometro indica 4.40 alla fine ed il punteggio è di 44 a 65, l’uscita dal campo per 5 falli di Peschiutta sancisce la resa definitiva dei padroni di casa.

La Vis vince e convince, ora tutto il campionato nei 40 minuti finali dove i ragazzi di Patisso dovranno confrontarsi contro il Villanova capolista, chi conquisterà la vittoria sarà campione provinciale.

A cura di Marco Peresson