Dopo la sconfitta all’esordio nel derby contro Pordenone la Graphistudio è attesa al battesimo casalingo contro la Sangiorgese, squadra lombarda di San Giorgio su Legnano.

La squadra del confermatissimo coach Albanesi è stata l’autentica sorpresa dello scorso campionato, arrendendosi solo all’atto finale di fronte alla corazzata Monticelli Brusati. Del gruppo che tanto ha impressionato sono rimasti i lunghi Priuli, roccioso due metri di scuola Olimpia Milano, e quel Daniele Benzoni che a detta di molti fu la miglior ala del girone, oltre che miglior realizzatore assoluto, nella stagione passata. Fa loro compagnia il play tutto pepe classe 1992 e nativo di Motta di Livenza Zanelli che, orfano del gemello Valesin e del talentino Amato, occupa lo spazio di play titolare al fianco dell’esterno proveniente dalla DNA di Treviglio Tomasini e dell’esplosiva ala ex Montegranaro Nasini. Si alzano dal pino l’ultimo reduce del campionato trascorso, l’atletico lungo mancino Saini, il figlio d’arte Marusic, ala scuola Robur Varese che arriva da due stagioni tribolate, ma resta sempre un attaccante di razza, e il tiratore ex Pallacanestro Varese Bertoglio. Completano la rosa i giovani Vignati e Fabbricotti. Anche l’esordio di San Giorgio non è stato dei migliori, con Benzoni e soci costretti a soccombere in casa al Basket Lecco.

 

In casa Graphistudio tiene ancora banco la situazione degli infortunati Thomas Gaspardo e Marko Jovancic, ma coach Granchi butta acqua sul fuoco :
“La situazione è in continuo divenire.- chiosa l’allenatore livornese – Magari potremmo recuperare uno dei due per la partita, ma non mi sbilancio senza averne la certezza. Chi scenderà in campo lo farà con la fame di riscattare la partita di Pordenone, dove, nonostante le difficoltà, siamo riusciti a giocare la nostra pallacanestro. Se riusciremo ad alzare le nostre medie di tiro e a trovare continuità con i nostri giovani avremo possibilità di incamerare i primi due punti di questa stagione.”

Il match avrà inizio sabato 12 ottobre alle 18.30 presso il rinnovato palazzetto dello Sport della Favorita in via degli Abeti.
Arbitri della contesa saranno i signori De Gobbis e Almerigogna di Trieste.