Con l’amaro ancora in bocca per le prestazioni casalinghe contro Urania e Lecco (inframezzate dalla trasferta in casa della corazzata Montichiari) che
hanno visto la Graphistudio sfiorare il primo successo stagionle, capitan Magini e compagni saranno di scena domenica 10 novembre alle 18 al “Flaminio”
di Rimini contro i locali Crabs.

Partita, come ormai prassi in riviera nelle ultime annate, in veste di compagine formata da soli giovani del vivaio e maggiore indiziata alla discesa
in DNC, Rimini ha saputo radunare all’ultimo alcuni giocatori senior cresciuti nel proprio vivaio e ancora a spasso diventando così una squadra di tutto
rispetto. La società che di fatto fa capo al “signor Interperformances” Luciano Capicchioni si è poi affidato alle esperte mani di Paolo Rossi, coach con un
importante passato speso soprattutto nel basket femminile. In cabina di regia troviamo Riccardo Silvestrini, play tutto pepe che fa dell’energia e
dell’intensità le sue armi principali. Dalla versione della gloriosa Fortitudo che nella scorsa stagione militava in Legadue è tornato all’ovile la guardia
vicentina Gasparin, mentre il “3” del quintetto base è quel Federico Tassinari che per anni ha sforacchiato le retine dell’allora B1 in maglia Forlì. Da ala
forte atipica giostra Raffaele Bosio, fratello di Massimiliano visto in maglia Vis nella scorsa annata, mentre, dopo la partenza del gaucho Matias Bortolin
verso la serie A argentina, il 1994 Marengo difende le plance dall’alto dei suoi centimetri. Dalla panchina si alzano le guardie Gabellieri e Brighi,
mentre il 1995 Aglio è il cambio delle ali. Infine l’interessante 1996 sammarinese Biordi cambia la posizione di centro.

“Anche contro Lecco siamo andati vicini a quella che poteva essere la nostra prima vittoria.” – afferma coach Granchi – Scendiamo a Rimini con la voglia di
continuare il nostro percorso, ben consapevoli che dovremo essere più lucidi nei momenti decisivi per portare a casa quei due punti che sarebbero il giusto
coronamento per il lavoro che stiamo svolgendo.”

Arbitri della contesa saranno la sig. Chiara Maschietto di Treviso e Zangrando di Carbonera (TV).