VICENZA – SPILIMBERGO   69 – 54

Migliora Spilimbergo, ma ancora non ottiene la vittoria: certamente la trasferta di Vicenza, contro l’ostica Banca Popolare, non poteva essere l’occasione buona per strappare un referto rosa, ma rimane un po’ di rammarico allora per le occasioni perse in precedenza, specialmente visto come si è espressa la formazione di Ostan in Veneto.

Un match che ha visto i mosaicisti tenere testa ai vicentini per venti minuti: il giovane D’Andrea(3/5 da due, 3/3 nelle triple) è micidiale dalla lunga distanza ed insieme a lui Bagnarol colpisce con continuità in attacco. Vicenza ha molte armi a propria disposizione e riesce a chiudere il primo periodo con quattro punti di margine, sul 22 – 18, poi nella seconda frazione gli attacchi calano leggermente: dentro l’area è Andrea Campiello (9/11 da due, 10 rimbalzi, 5 assist) a fare pentole e coperchi, ma dall’altra parte Milickovic (4/7 da due, 12 rimbalzi) fa la voce grossa e permette alla Vis di non naufragare.

Più sei Banca Popolare all’intervallo lungo, ma questa Spilimbergo non ha alcuna intenzione di arrendersi e sfrutta anche la vena non felicissima dei padroni di casa da tre punti; si sbaglia parecchio, pure ai tiri liberi (12/24 Vicenza, 6/12 Spilimbergo), per cui le difese hanno nettamente la meglio sugli attacchi, specialmente nella ripresa.
Spilimbergo ha un piccolo calo nel terzo periodo per quel che riguarda i punti segnati: appena tredici, contro una Vicenza che allunga e passa a condurre sul +12 al trentesimo. Con un collettivo unito e solido, i vicentini riescono ad amministrare bene il vantaggio, mentre la Graphistudio offre una prova gagliarda e certamente in crescita: il passaggio da Galetti a Ostan ha dato un’iniezione di energia nuova ai mosaicisti, che però alla fine non riescono a rimontare il team veneto e devono arrendersi con il punteggio di 69 – 54.

Banca Popolare di Vicenza: Benassi 8, Canilli, Tisato 8, De Nicolao 4, Seganfreddo, Bozhenski 14, Teso 2, Mussolin 2, U. Campiello 12, A. Campiello 19. All. Deanesi.
Graphistudio Vis Spilimbergo: Cernivani 6, Nozzolillo 2, Passudetti 2, D’Andrea 15, Pavanel, G. Bianchini 2, P. Bianchini, Bagnarol 16, Milickovic 8, Gaspardo 3. All. Ostan.

Parziali: 22-18, 38-32, 57-45
Arbitri: Fior di Noale e Meneguzzi di Pordenone.

www.megabasket.it