Niente da fare per la Vis Spilimbergo nel primo turno di Campionato contro la corazzata Oderzo, solo due punti alla fine anno diviso le due squadre ma il successo è andato agli ospiti. Abbiamo sentito Nicola Ostan ancora amareggiato per la grande occasione sprecata.

Coach , peccato davvero, ad un certo punto il successo sembrava a portata di mano.

La rabbia è ancora tanta per la sensazione di aver perso un’occasione soprattutto per il fatto che siamo mancati in quelle cose che devono contraddistinguerci come l’intensità e la velocità, soprattutto in fase offensiva, in difesa abbiamo avuto un discreto approccio, abbiamo pagato per distrazioni nelle cose semplici.

Dove a tuo parere deve migliorare la Vis anche in vista dei prossimi impegni ?

I 16 rimbalzi offesivi concessi e il 13 su 22 ai tiri liberi testimoniano il fatto che dobbiamo essere più concentrati e determinati in ogni piccolo aspetto soprattutto se vogliamo competere ad alto livello.
Adesso vediamo di trasformare questa frustrazione in energia per affrontare al meglio le prossime due trasferte.