Delusione in casa Vis Spilimbergo dopo la netta sconfitta maturata in quel di Tarcento, nulla da fare per Bagnarol e compagni contro una formazione dimostratasi per ora fuori portata, nulla da dire sulla superiorità degli uomini di Andriola ma solo la consapevolezza che si può e si deve fare di più.
Amareggiato per l’ epilogo inaspettato anche il coach Nicola Ostan .

Coach , cosa ci puoi dire sulla sconfitta di Tarcento ?

Difficile parlare dopo una sconfitta cosi, loro sono stati più bravi e noi li abbiamo aiutati a riscattare la sconfitta di Monfalcone.

Dove è mancata la Vis ?

Ci hanno sovrastato sia fisicamente che mentalmente, aspetto sul quale noi dobbiamo ancora crescere molto, infatti tutto le nostre aspettative si sono trasformate in nervosismo e poca lucidità.

Sabato la squadra è sembrata a tratti quasi arrendevole, peccato dopo la buona prova della settimana scorsa contro Arzignano.

Decisamente un passo indietro rispetto alla partita contro Garcia Moreno , ora vogliamo assolutamente riscattarci nelle prossime due partite casalinghe a cominciare da sabato prossimo contro lo Jadran.