Vittoria sofferta ma meritata per la Vis Spilimbergo impegnata nella quarta partita d’andata sul campo amico della Favorita contro l’Arzignano di coach Venezia, partita non spettacolare ma combattuta ed intensa con risultato in bilico fino ai minuti finali.
I ragazzi di Coach Ostan ancora privi di capitan Bagnarol ma con Gaiatto recuperato dopo l’infortunio che lo aveva costretto ad abbandonare il campo a metà del secondo quarto in quel di Conegliano, hanno dovuto quindi sfoderare una prestazione tutta sostanza e grinta per aver la meglio su un‘Arzignano sempre pronto a rientrare in partita nonostante i tentativi di allungo dei padroni di casa.
Comunque alla fine due punti d’oro per Passudetti e compagni utili per lasciare quota zero punti ed indispensabili per affrontare con rinnovata fiducia e serenità la settimana che precederà l’incontro di sabato prossimo in quel di Tarcento del ex Coach Andriola..

(20-14, 38-35, 58-56 )

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto 10 , Marchi n.e., Battaglia19 ,Dalovic 18, D’Andrea 9, Passudetti 5, Principe 15, T.

Gaspardo 2,Gerometta A. n.e. , Gaino n.e.

All. Ostan

ARZIGNANO

Vencato 6,Zampinetti, Monzardo 15, Quadrelli 2, Segafreddo 8, Ronzani 19,Bellato 3, Montanari

12, Bolcato 6 , Melotto, Battilana.

All. Venezia

Arbitri:Zancolò di Casarsa, Brocca di Venezia.