Ancora una volta la risolve lui, il capitano, bomba a pochi secondi dal termine con squadre in perfetta parità, la responsabilità dell’ultimo tiro se la prende Federico Bagnarol, e non sbaglia!
Vittoria meritata dunque per la Vis Spilimbergo che dopo Padova sbanca anche il campo di Oderzo, e fattore forse non trascurabile ribalta pure la differenza canestri, con ospiti vittoriosi sul campo di Spilimbergo alla prima giornata di campionato di solo due punti.
E si che non era proprio iniziata bene, sembrava una di quelle giornate in cui tutto ti gira storto, solo 10 punti in un primo quarto pieno di errori e di sbavature, poca lucidità e soprattutto pochi canestri.
Copione stravolto nel secondo quarto, i ragazzi di Ostan cambiano marcia con D’Andrea che completa la rimonta con il libero del 28 pari a 3.19 dal termine, battaglia da qui alla fine e ospiti che vanno al riposo lungo in vantaggio di una lunghezza.
Non cambia nulla nel terzo e quarto periodo con squadre che sostanzialmente si equivalgono, epilogo finale con Bagnarol sugli scudi che regala alla Vis la terza vittoria consecutiva , bravi a tutti i ragazzi e da martedi si comincerà a pensare al Monfalcone ospite alla favorita sabato 23 alle 18.30

COE BASKET ODERZO – VIS SPILIMBERGO 73 –76 (21-10, 35-34, 50-53 )

ODERZO
Lorenzon, Cancian, Loro n.e., Causin 13, Tridente 17, Dal Magro 1, Basei 7, Raminelli 14, Crestani 13, Turchetto, Frusi 8, Redigolo n.e.
All. Teso

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto 2, Marchi n.e., Battaglia 11, Dalovic 16, D’Andrea 5, Passudetti 3, Gaino n.e., Bagnarol 24, T. Gaspardo 6 , Principe 9.
All. Ostan

Arbitri:Barbagallo e Bortolotto di Treviso

Note :Falli Tecnici a Gaspardo, Ostan, Panchina Vis, Causin.