Bravi ragazzi , peccato davvero perché il successo contro i primi della classe era li a portata di mano, ma come spesso accade alla fine i particolari fanno la differenza e Tarcento è stata brava a capitalizzare le sbavature concesse dai ragazzi di coach Ostan.
La Vis Spilimbergo nonostante la sconfitta non esce ridimensionata da questo derby, ma anzi sicuramente più consapevole della propria forza e delle proprie potenzialità, giocando come sabato sera saranno ancora molte le soddisfazioni che capitan Bagnarol e compagni raccoglieranno in questa stagione.
Certo le buone prestazioni non fanno classifica ma sicuramente rafforzano l’autostima ed aiutano a capire che la strada intrapresa è quella giusta, dunque ancora grazie ai ragazzi perché nonostante la sconfitta, sabato sera alla Favorita si è vista in campo un ottima squadra che ha saputo regalare al numeroso pubblico presente una partita emozionante e di alto livello.
La vis lascia i due punti alla capolista ma nonostante la delusione ed il rammarico per l’occasione persa sa ed è consapevole che davvero si poteva fare…..

VIS SPILIMBERGO – FLUIDSYSTEM 80 TARCENTO 91 – 93 dopo 1 ts. (23-18, 48-44, 61-58, 76-76)

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto 2 ,Marchi n.e., Battaglia 20, Dalovic 27 , D’Andrea 6 , Passudetti n.e. ,Gerometta A. n.e. , Gaino n.e., Bagnarol 15 , T. Gaspardo 9, Principe 12 , Donati n.e.
All. N. Ostan

TARCENTO

Vidani 14, Barazzutti 23, Ganis , Baccino 7, Zuliani , Munini 16, Bellina 17, D. Gaspardo 12, Accardo 4, Sbicego, Ferracin n.e.
All. A. Andriola

Arbitri: Secchiero di Venezia e Occhiuzzi di Trieste