VIS SPILIMBERGO – UNIONE PADOVA 68 –80

Non poteva finire in modo peggiore la stagione per la Vis Spilimbergo sconfitta tra le mura amiche dall’Unione Padova nella partita in cui si doveva vincere ad ogni costo per mantenere la speranza di partecipare ai play out, purtroppo i ragazzi di Ostan in partita ci sono rimasti una manciata di minuti, dopodiché quasi tutti confusi e svagati si sono consegnati mestamente ai più intraprendenti avversari.
Solo nell’ultimo quarto a giochi praticamente fatti si è vista una reazione di orgoglio che comunque non è bastata ad evitare un epilogo amaro e triste.
La Vis Spilimbergo comunque saluta e ringrazia i propri tifosi con la speranza che l’amarezza di oggi si trasformi ben presto in rinnovato entusiasmo per affrontare insieme le sfide future.

VIS SPILIMBERGO – UNIONE PADOVA 68 –80 (17-22, 29-47, 46-66 )

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto , Battaglia 2, Dalovic 10, D’Andrea 6, Passudetti 1, Gerometta A. n.e., Del Col n.e., Bagnarol 28, T. Gaspardo 9 , Principe 12.
All. Ostan

PADOVA
Rappo 6,Ciaramella, Pagatto 9, Toniato 7, Maric 12, Zandonà n.e., Sabbadin 5,Basso 8, Klyuchnyk 7, Menegolli n.e., Germani 13, Vettore 9.
All. Imbimbo

Arbitri:Occhiuzzi di Trieste e Pietrobon di Roncade