Dopo la sconfitta interna ad opera del Michelaccio San Daniele la Vis torna alla vittoria espugnando non senza difficoltà il campo della neopromossa Intermek Cordenons , vittoria sofferta ma meritata per capitan Bagnarol e compagni dopo 40 minuti di gioco a ritmi altissimi.

Dopo un buon avvio dei biancoverdi padroni di casa , che vale il 5 a 0 interno , la Vis reagisce prontamente grazie anche alla precisione dalla distanza di Campanotto e Bagnarol portandosi a condurre alla fine del primo periodo sul 17 a 19.
L’incontro vive di continui sorpassi e controsorpassi con squadre che vanno al riposo lungo sul punteggio di 36 a 38.Nel terzo quarto grazie anche ad un ispiratissimo Paradiso e a un buon De Simon la Vis sembra mettere le mani sull’incontro portandosi addirittura avanti di sette lunghezze sul 53 a 60, i ragazzi di Fantin però non vogliono mollare e confezionano un parziale di 10 a 0 che ribalta completamente l’inerzia dell’incontro quando alla fine mancano 4’.07” , il finale è al cardiopalmo , tanta frenesia in campo e agonismo a mille, ancora un freddissimo Paradiso con un 2 su 2 dalla lunetta porta la Vis avanti sul 67 a 69 a 40“ dal termine, Cordenons perde banalmente palla e il successivo attacco di Manzon non cambia il parziale, ultimo pallone ancora per i padroni di casa ma il tiro sbagliato di Brunetta a tempo scaduto condanna una positiva Cordenons alla prima sconfitta stagionale.

INTERMEK 3S CORDENONS – VIS SPILIMBERGO 67 –68 (17-19, 36-38, 53-60 )

3S CORDENONS
Celotto 11, Brunetta 6, Scaramuzza, Cipolla 14, Dalmazi 16, Mezzarobba,Moro 9, De Nardo 2, Corazza , Pivetta 2, Costanzo 6.

All. Fantin

VIS SPILIMBERGO
Bardini 4, Peresson, Campanotto 6, De Simon 14,Paradiso 22, Passudetti 5 , Bagnarol 6, Gaino, Gaspardo 7, Manzon 4.

All. Musiello
Ass. Patisso

Arbitri:Perabò e Chesini