Graphistudio Spilimbergo- Tosoni Villafranca 80-65 (15-18, 40-31, 62-42)

E’ una Vis che sembra essere uscita ormai definitivamente dal tunnel delle sette sconfitte consecutive quella restituita dalla partita contro la Tosoni Villafranca. Il match contro i veronesi era certamente un banco di prova importante per la banda di coach Andriola, reduce dalla sconfitta in volata di Varese e dalla vittoria di Riva del Garda.
Il primo quarto è molto equilibrato con la Tosoni che, sulle ali dell’entusiasmo per la vittoria ottenuta il mercoledì precendente con Corno, segna i primi 3 possessi, portandosi subito sul 7-2 dopo 3′. La Vis, che fino a qualche settimana fa si sarebbe sciolta come neve al sole, è però brava a non disunirsi e stringe i denti chiudendo il parziale sotto di 3 punti sul 15-18. E’ nei due quarti centrali che la Graphistudio però costruisce la vittoria. Grazie a una difesa che toglie completamente i rifornimenti al lungo Dalfini, oltre a isolare Quartieri, e a un attacco che fa girare bene la palla trovando tiri ad alta percentuale la Vis va all’intervallo sul 40-31 e all’ultimo riposo addirittura a +20 sul 62-42. L’ultimo quarto fila veloce eccezion fatta per un tentativo di recupero firmato Panni e Mori che riporta Villafranca a -9 quando manca 1.30” alla fine del match, ma capitan Accardo e compagni ritrovano prontamente la bussola rimettendo 18 punti fra loro e gli avversari, che diventeranno il +15 finale a causa del canestro siderale di Montresor sulla sirena.

Due vittorie consecutive dunque per una Graphistudio che ora affronterà nel derby friulano la Calligaris Corno di Rosazzo per continuare questo momento positivo.
SPILIMBERGO Accardo 2, Gaspardo 11, Ellero 21, Radovanovic 4, Passudetti, D’Andrea, Seravalli 12, Bosio 13, Piccini 17, Nassutti. All. Andriola.

 

VILLAFRANCA Montresor 5, Quartieri 4, Mori 16, Marconcini, Masciadri 5, Panni 14, Faccioli 9, Bastone 6, Dalfini 4, Polettini 2. A.. Beghini.

ARBITRI D’Orazio e Dorì.

NOTE Tiri liberi: Spilimbergo 20 su 24, Villafranca 12 su 13. Da tre punti: Spilimbergo 10 su 16, Villafranca 5 su 20.