Graphistudio Vis Spilimbergo – Monticelli Brusati: 58 – 87

La Graphistudio Spilimbergo non ce la fa contro la corazzata Monticelli Brusati: troppa qualità a disposizione di coach Morandi, che con la sua formazione soffre i mosaicisti solamente per due quarti, per poi accelerare e concludere con un netto +19 al palasport “Favorita”.

Nel primo quarto a recitare la parte del protagonista è Luciano Masieri (4/8 da due, 2/3 da tre, 3/3 ai liberi, 6 rimbalzi e 6 falli subiti), che “mixa” il tiro da tre punti, le capacità tecniche e l’agonismo ad una fisicità da categoria superiore: Monticelli va sul +5 dopo qualche minuto, ma coach Andriola trova le conclusioni da fuori di Luca Piccini (3/5 da due, 2/4 da tre, 6 rimbalzi), che tiene in gara Spilimbergo e permette di contenere il divario.

Nella seconda frazione Monticelli inizia ad effettuare le “prove di fuga”: gli ospiti sfruttano le deficienze difensive degli avversari, che provano a mettere in difficoltà la Controlgom schierandosi a zona, ma Giovanelli e compagni non hanno problemi di sorta. Le conclusioni di Monticelli lasciano indietro la Graphistudio, che si ritrova a meno dodici: è ancora Piccini che suona la carica, cercando di trascinarsi dietro i compagni fra cui anche un positivo Gaspardo (4/7 da due, 2/2 da tre, 2/2 ai liberi, 6 rimbalzi), che però si becca un fallo tecnico nel finale. Monticelli capitalizza al massimo tutto quello che arriva e, dopo il +8 del ventesimo minuto, nella ripresa continua la sua marcia inarrestabile: nonostante la giornata nera del bomber Bertolini (1/10 da tre), il resto della formazione ospite non delude e la “comune Argentina” di Morandi fa la differenza. Oltre a Masieri e Rodriguez, anche Requena (4/8 da due, 3/4 nelle triple, 5 rimbalzi, 3 assist) si aggiunge alla festa della Controlgom, che dopo il +15 del terzo periodo nell’ultima frazione deve solamente gestire il vantaggio.

Coach Andriola capisce l’antifona e manda in campo i più giovani: il finale recita 58-87 per Monticelli, con una Spilimbergo che chiude con il 41% dal campo e ben 26 palle perse.

 

Graphistudio Spilimbergo: Dal Moro, Piccini 12, Pesaresi 6, Bosio 17, Serravalli 2, Radovanovic, D’Andrea, Passudetti, Ellero 5, Gaspardo 16. Coach Andriola.

Controlgom Monticelli Brusati: Bertolini 12, Giovanelli 12, Requena 18, Masieri 17, Olivieri 5, Rodriguez 16, Nava 2, Finulli, Barra, Ochoa 5. Coach Morandi.
Parziali 18-20, 35-43, 45-60

Arbitri Marcon di Conegliano e Maschietto di Treviso.

Note Tiri liberi: Spilimbergo 6 su 7, Monticelli 20 su 25. Da tre punti: Spilimbergo 6 su 25, Monticelli 9 su 26. Falli tecnici a Gaspardo e Radovanovic.

 

Articolo tratto da www.megabasket.it