Il prepartita di Kopa Cus Torino – Graphistudio Spilimbergo

Sarà il Kopa Engineering Cus Torino la prossima avversaria della Vis Graphistudio Spilimbergo in quella che sarà la trasferta più lunga dell’anno per capitan Accardo e compagni.
I torinesi sono una formazione giovane, allenata dal triestino Alessandro Guidi, ma basata su un nucleo di giocatori che si conoscono alla perfezione. Il faro degli “universitari” è l’esterno classe 1981 Vitali, secondo miglior realizzatore del girone, che occupa lo spot di ala piccola titolare. Gli altri due esterni del quintetto sono il playmaker e figlio d’arte Andrea Danna e la guardia Tassone. La coppia lunghi è formata dal coloured Raucci e dall’atletico Verri, centro visto lo scorso anno in maglia Rovereto. Dalla panchina esce il tiratore Ficetti, cambio delle guardie, l’ala Mollura e il pivot di scorta Persico. Completano il novero dei giocatori a referto l’ala mancina Francione e il prodotto del settore giovanile Alberti.
I torinesi sono reduci dalla sconfitta patita sul campo della lanciatissima Costa Volpino.

Chiave della partita per la truppa di coach Andriola sarà bloccare la transizione del Cus, squadra molto brava a sfruttare le spiccate doti di uno contro uno dei suoi giocatori e trovare soluzioni rapide in attacco.

La Graphistudio arriverà nella città della Mole con l’amaro in bocca per la sconfitta patita contro la seconda della classe Tortona dopo che Gaspardo e soci avevano condotto per 37 minuti. La Vis è salita in settimana a San Daniele per disputare un’amichevole contro la compagine locale. Anche a Torino si saprà solo all’ultimo momento chi sarà a dover guardare i compagni dalla tribuna a causa del turnover.

Arbitri dell’incontro saranno i signori Somensini e Gazzè.