Il commento di Coach Ostan dopo la partita contro Gorizia

La diretta televisiva purtroppo non ha portato fortuna alla Vis Spilimbergo, ancora una sconfitta ad opera della pur quotata Gorizia e classifica che comincia a farsi preoccupante per capitan Bagnarol e compagni.
Copione quasi identico ad altre partite , Vis quasi sempre avanti nel punteggio ma minuti finali ancora una volta fatali, se tre indizi fanno una prova , quasi ci siamo.
A Nicola Ostan coach della Vis la consueta analisi del dopo gara.

Coach , ancora una sconfitta in volata , una situazione che sta diventando una costante in questo inizio di stagione.

Si, è ormai chiaro che abbiamo difficoltà a gestire i vantaggi e i parziali, ma questo non riguarda solo gli ultimi cinque minuti. Dobbiamo essere meno incostanti e più concentrati nell’arco della gara cercando di limitare gli errori banali e seguire il piano partita.

Non è il caso di fare drammi perché ci sono ancora tutte le possibilità per recuperare ma la classifica non è quella che ci si aspettava ad inizio stagione, senza entrare nei dettagli che cosa ancora non funziona nella tua squadra?

Abbiamo bisogno di aumentare la qualità individuale nelle cose che facciamo, dagli uno contro uno in difesa ai blocchi in attacco.
Corno di Rosazzo sabato e poi in casa Caorle, pensi che il risultato di questi due incontri possa determinare il ruolo che reciterà la Vis in questo campionato ?

Se in una situazione di classifica non facile ci mettiamo a pensare ancora al ruolo della vis nel campionato ci mettiamo ancora più pressione,facciamo di tutto per provare a vincere e poi vedremo.