Nulla da fare  per la Vis Spilimbergo impegnata nell’ undicesima d’andata di serie C Gold sul difficile campo del Mestre, dunque referto giallo per Capitan Bagnarol in cerca di conferme dopo le belle affermazioni con Corno di Rosazzo e Caorle.

Purtroppo per la Vis non è arrivata la terza vittoria consecutiva ma una netta sconfitta che di fatto ha riproposto le difficoltà di inizio stagione soprattutto nell’approccio mentale alla gara , ma comunque non è del tutto sbagliato pensare che una squadra cosi giovane possa  pagare dazio soprattutto in trasferta offrendo un rendimento altalenante.

Detto questo non rimane che sottolineare la difficoltà riscontrate dalla compagine di Coach Ostan nel pitturato sia in termini di rimbalzi sia in termini di punti realizzati e nonostante il risultato finale la buona prova al tiro da fuori di Battaglia ben supportato da Bagnarol e Passudetti.

Ora in casa Vis necessariamente bisognerà guardare agli impegni futuri e nell’immediato alla difficile partita di sabato quando alla Favorita sarà di scena il Montebelluna che in classifica precede i biancoazzurri di solo due punti.

EMME RETAIL MESTRE   –  VIS SPILIMBERGO   88 – 69(27-14, 42-31, 60-45)

MESTRE

Fabris 15, Mbaye 7, Verri 9, Bozhensky 13, Chinellato 19, Prete 15, Maran 6, De Lazzari 2,

Ortolan 2, Gomirato.

All. Toffanin

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto, Marchi, Battaglia 22, Dalovic 10, D’Andrea 10, Passudetti 6, Gerometta A. n.e., Bagnarol 14,  T. Gaspardo 4, Principe 7.

All. Ostan N.

Arbitri:Occhiuzzi di Trieste e Biondi di Trento