VIS SPILIMBERGO – FALCONSTAR MONFALCONE 59 – 80 (20-22, 37-41, 48-58)

Dopo tre vittorie consecutive la Vis cede il passo ad una solida Monfalcone che grazie alle super prestazioni del trio Petrovic – Colli – Moretti sbanca senza troppe difficoltà il palazzetto della Favorita di Spilimbergo.
Certamente alla vigilia altre erano le aspirazioni degli uomini di Coach Ostan, ma in una giornata in cui le percentuali del tiro dalla lunga distanza si sono rivelate molto basse, nulla hanno potuto nel pitturato i lunghi di casa contro l’abilità e furbizia sotto le plance di Colli e Petrovic.
La conseguenza naturale di quanto sopra, condita inoltre da tante palle perse banalmente in attacco ,è stata una sconfitta senza appello che di fatto grazie anche alla concomitante vittoria di Conegliano su Caorle riporta la Vis nelle zone caldissime della classifica.
Sarà proprio il Conegliano di Coach Sfriso nel prossimo turno di campionato a far visita alla Vis in un incontro che fin da ora si preannuncia di vitale importanza per entrambe le formazioni, per Bagnarol e compagni dopo la sconfitta beffa dell’andata i due punti saranno d’obbligo.

VIS SPILIMBERGO

Gaiatto, Marchi, Battaglia 17, Dalovic 4, D’Andrea 4, Passudetti 2, Bagnarol 7, Gerometta A. n.e., Gaino n.e. Bagnarol 15, T. Gaspardo 4 , Principe 13;

All. Ostan

MONFALCONE

Quargnal 6, Beningni 3, Bonetta 11, Feri 2, Petrovic 26, Moretti 18 ,Tossut 1, Forza, Colli 18, Rigoni ,Vittor .

All. Franceschin

Arbitri: Bastianel di San Vendemiano e Fighera di Treviso

Note: Fallo tecnico alla panchina Vis, a Ostan , ed a Principe. Espulso Ostan