AUTONORD FIORETTO VIS SPILIMBERGO 83
ASD BREG  TRIESTE  56

Scendono in campo i musivi con la voglia di muovere la loro classifica contro un Breg con gli uomini contati ma capace di mettere in campo tanta grinta quanta ne vuole coach Brumen.
Trame di gioco elementari ma efficaci portano a sorpresa gli ospiti sul 4 a 9 dopo 6’ di gioco. La Vis è costretta ad inseguire come non si sarebbe mai aspettata. Ci pensa allora il neo entrato De Lorenzi che, insieme a D’Andrea, in campo per tutti i 40’ di gara, firmano prima il pareggio a 2’ dalla fine del primo quarto, sul 9 a 9, per poi allungare senza farsi più raggiungere andando al primo riposo doppiando gli avversari, 18 – 9.

Ben più agguerrito il secondo quarto dove Gregori su tutti & co.  soccombono ma con un onestissimo parziale di 23 – 21. Spilimbergo prima trova il massimo vantaggio al 14’ con le bombe di D’Andrea e Nassutti in sequenza (anche Fonda segnerà una tripla di lì a poco), poi si siede pensando di aver finito il compitino e subendo così il parziale finale di 11 a 18, andando negli spogliatoi non più sicuri di un risultato ancora aperto, 41 – 30.
Il Breg entra in campo dopo la pausa e fa subito 41 – 34, i locali tremano, ma un super D’Andrea (15pt nel 3° periodo per i 41 finali), ben coadiuvato dal duo Nassutti – De Lorenzi (10 pt in due nel 2° tempo), prima allungano vincendo il periodo 26 a 11 (65 – 41), poi amministrano il vantaggio per  il risultato finale che vede Spilimbergo vincere 83 a 56.