Ventinovesima giornata: brutto stop contro Civitanova

CIVITANOVA MARCHE 78
SPILIMBERGO 67

Sconfitta pesante per la Graphistudio Spilimbergo, che perde contro la diretta concorrente Naturino Civitanova Marche del regionale Stefano Cernivani, nell’occasione in panchina per onor di firma: l’inizio in terra marchigiana non è sicuramente incoraggiante per il team di Andriola, che si becca un parziale di 13-3 che sembra mettere subito in chiaro le cose.

Principi (7/9 e 9 rimbalzi in 19 minuti) mette un paio di canestri facili da sotto, ma Braidot (7/11, 3/4 ai liberi, 5 falli subiti, 4 rimbalzi) con la sua energia permette all’attacco friulano di rimettersi in carreggiata: alla fine del primo quarto sono sette i punti da recuperare per la Graphistudio, che però nel secondo periodo crolla in maniera verticale.

La squadra di casa, infatti, trova il partitone di uno scatenato Nicola Temperini (3/6 da due, 6/7 da tre, 5/6 ai liberi, 10 falli subiti e 3 recuperi): il playmaker classe 1988, 175 centimetri, inizia a crivellare il canestro della Graphistudio con una serie incredibile di triple, che aprono il parziale di 18-10 con cui la Naturino mette una seria ipoteca sul match.

Spilimbergo, con il suo spirito guerriero, non molla ed infatti Braidot e Benigni, insieme a Diviach (4/5 da due, 2/4 da tre, 4/6 in lunetta, 5 falli subiti) cercano di salvare il salvabile, ma con un Temperini così è davvero dura.

In più, sotto i tabelloni, c’è la presenza di Andrea Gennari (10 rimbalzi, 2 stoppate, 3 recuperi), che fa sentire i suoi due metri e otto in maniera pesante: il pivot che ha militato anche in Friuli Venezia Giulia, con la maglia di Trieste, costringe gli attaccanti di Andriola a deviare molte parabole di tiro ed intimidisce nel pitturato, tanto che Civitanova allunga a +19 alla fine del terzo quarto.

Nella frazione conclusiva c’è spazio per Fazzi e Passaglia, che provano ad accorciare le distanze: purtroppo, però, il margine da recuperare è molto e la Naturino non molla, chiudendo con la vittoria 78-67 e raggiungendo proprio la Graphistudio in classifica.

 

Naturino Civitanova Marche: Caldarelli 5, Tessitore 4, Baldoni 5, Foresi 12, Principi 14, Gennari 8, Temperini 29, Ferraro 1, Acquaroli; non entrato: Cernivani. Coach Cervellini.

Graphistudio Spilimbergo: Passaglia 10, Diviach 18, Fazzi 13, Braidot 17, Benigni 4, Accardo 5, Daniotti, Gaspardo; non entrati: Bagnarol e Vitolo. Coach Andriola.

 

Articolo tratto da www.megabasket.it