Ventiseiesima giornata: Spilimbergo batte Bassano fuori casa

BASSANO 58
SPILIMBERGO 61

Vittoria importante per la Graphistudio Spilimbergo, che si impone sul campo di Bassano per 58-61 e torna a respirare ossigeno, abbandonando l’ultimo posto del Girone B di DNB. Uno scontro diretto, quello con la Fiorese, che è stato giocato sempre sul filo dell’equilibrio, con costante prevalenza delle difese sugli attacchi, come si evince dal punteggio: Bassano inizia con un 5-0, poi però i mosaicisti si svegliano e rispondono prontamente. D’Incà (4/13 dal campo, 4 rimbalzi, 5 recuperi, 5 assist) è vispo e reattivo, e la Fiorese si porta sul +2 dopo dieci minuti; Spilimbergo soffre in attacco, soprattutto dal perimetro.

Il tiro da tre non entra, ed allora si va sotto canestro, da Passaglia (7/9 da due, 1/2 da tre, 2/2 ai liberi, 10 rimbalzi): il pivottone classe ’84 è pronto contro Carlesso e Tosetto, e Spilimbergo rimane attaccata ai padroni di casa. Il margine di vantaggio della Fiorese è di una sola lunghezza all’intervallo lungo e nella ripresa i friulani riescono anche a passare avanti. E’ il guerriero Braidot (4/7 da due, 1/3 da tre, 2/3 ai liberi, 7 rimbalzi) a propiziare il +3, che però viene prontamente ribaltato: Carlesso (7/15 da due, 2/2 ai liberi, 13 rimbalzi) è pronto ad opporsi a Passaglia, che ingaggia con il pivot veneto un gran duello.

Bassano entra nell’ultimo quarto con due punti di vantaggio, ma nel finale è la Graphistudio ad avere la meglio: Fazzi, Benigni e Braidot sanciscono i canestri dell’allungo. Braidot piazza un fallo e vale (58-61), ma sbaglia il tiro libero del +4: immediato time out della Fiorese, che disegna lo schema per il pareggio. Al tiro ci va lo specialista Stopiglia, che però non azzecca il canestro: sul rimbalzo, Sinicco è il più lesto di tutti e regala a D’Incà l’ultimo, disperato tentativo. Ferro anche per la guardia di Corà e dunque esultanza per i due punti conquistati, in casa Graphistudio.

Fiorese Bassano: D’Incà 10, Carlesso 16, Stopiglia, Antrops 2, Pietrobon 2, Mirko Camazzola 6, Nicola Camazzola 7, Tosetto 8, Sinicco 7, Bordignon. Coach Corà.

Graphistudio Spilimbergo: Passaglia 19, Fazzi 13, Diviach 3, Braidot 13, Benigni 6, Gaspardo 4, Accardo, Daniotti 3; non entrati: Ogrisek e Vitolo. Coach Andriola.

 

Articolo tratto da www.megabasket.it