Under 15: brutta sconfitta per i nostri ragazzi

SOGEDIL VIS SPILIMBERGO 57
A.D BASKET VILLANOVA 92

PARZIALI

22 – 28
30 – 46
39 – 73

Brutta sconfitta casalinga per la Sogedil Vis Spilimbergo under 15 impegnata sul parquet della Favorita contro Villanova nella penultima gara casalinga della stagione.
Al cospetto dei secondi della classe  ragazzi di Pasquale Gallo hanno sostanzialmente retto all’urto degli avversari solamente nel primo quarto quando coach Fabbro ha deliberatamente tenuto in panca il ragazzo di maggior talento , quel Prince che una volta gettato nella mischia ha rotto definitivamente l’equilibrio del match.

Per contro i padroni di casa hanno palesato i soliti difetti , basse percentuali  al tiro da 2 con 33 su 67   e molta imprecisione ai liberi  con 8 su 17, poi se a questo si somma la poca determinazione o quasi per meglio dire la rassegnazione di fronte ai quotati avversari , ecco servita la netta sconfitta.

Per quanto riguarda le prestazioni dei singoli tra i meno peggio vanno segnalate le prestazioni di Federico Nichilo  e di Giulio Marchi scatenato nel quarto ed ultimo periodo ed autore di 13 punti consecutivi.

Buon impatto sulla gara  come si diceva all’inizio per i   ragazzi  Vis  che tengono bene il campo ,  buon giro palla  e buone percentuali al tiro con Nichilo in giornata di grazia scatenato che va ripetutamente a canestro ( nove punti nel quarto ),  fino al 14 – 13 a 5.24 dalla fine , da qui la reazione degli ospiti che trascinati da sempre positivo Mezzarobba mettono la freccia , non mollano un centimetro e chiudono il quarto in vantaggio per 22 – 26.

Parziale di 7 a 0  per gli ospiti ad inizio del secondo periodo, Fabbro getta nella mischia Prince ed è subito spettacolo,subito una tripla e poi canestri a ripetizione, assolutamente di un’ altro livello il ragazzo di colore del Villanova.
Notte fonda per Peresson e compagni  capaci di segnare solamente otto punti in tutto il quarto , si va all’intervallo lungo sotto di 16 punti ma la sensazione e’ che con Prince in campo non ce ne per nessuno.

Imbarazzante il terzo quarto per i nostri ragazzi, parziale terrificante di 27 a 9 con Mezzarobba e Prince inmarcabili che ne fanno 25, i nostri stanno a guardare e partita virtualmente chiusa.

Un pò  più di grinta e convinzione ed il quarto  periodo si gioca in sostanziale equilibrio, Prince si accomoda in panchina e per i nostri tutto e’ più semplice ,  Marchi e’ l’ultimo a mollare ma il risveglio è tardivo e serve solo a limitare i danni.

m.p.