La Vis perde nel finale a Varese

ABC COELSANUS R&F VARESE – GRAPHISTUDIO SPILIMBERGO 75-71 (22-26, 42-42, 58-60)

Dopo le scoppole di Monticelli e contro Bassano in casa la Graphistudio esce sconfitta dal campo della ABC Utensili Varese, ma lottando per tutti i 40 minuti contro la terza della classe.

Che la banda di coach Andriola non fosse la stessa apparsa svogliata e completamente disunita nelle ultime occasioni lo era capito già dalla palla a due. Piccini appare subito in giornata di grazia, sfruttando al meglio le imbeccate di Seravalli porta subito in vantaggio la Vis sul 12-7. Radovanovic costringe subito Mariani a commettere due falli, con conseguente ritorno in panchina del lungo di casa. Un preciso Ellero ed un concreto Bosio mantegono in vantaggio gli spilimberghesi, arginando la pioggia di triple di Realini e compagni, sul 26-22 di fine primo quarto. Nel secondo parziale la Vis tenta la fuga, ma ancora le bombe di Tacchini e Matteucci oltre ad un fantasioso fallo tecnico a coach Andriola appioppato dall’arbitro Giacalone portano la gara all’intervallo sul 42 pari. Nel terzo parziale la Robur scappa subito a +8, con la Graphistudio che vede allungarsi i fantasmi del recente passato, ma è brava a stringere i denti, recuperare e sorpassare sul 60-58 del 30′. L’ultimo parziale è un susseguirsi di sorpassi, con la gara che si decide negli ultimi 2 minuti grazie alle bombe del fino a quel momento evanescente Mariani, di Santambrogio e al canestro di Realini che scavano un solco di 4 punti che lascia l’amaro in bocca a una Vis combattiva che ha fatto vedere cose che fanno bene sperare per il futuro.

La Graphistudio è ora attesa dalla trasferta di domenica alle ore 18 sul campo di Riva del Garda.
Abc Coelsanus: Tacchini 9 (3/6 da 3), Realini 19 (5/9, 3/6), Rovera M., Mariani 4 (0/4, 1/3), Santambrogio 15 (2/7, 3/6), Somaschini ne, Lenotti 6 (3/3), Matteucci 14 (3/5, 2/5), Rovera F. 2 (1/3, 0/2), Lombardi 6 (0/4). All. Piazza.

Spilimbergo: Bosio 11 (5/6, 0/1)), Ellero 11 (1/1, 3/3), Radovanovic 8 (2/3, 1/1), Seravalli 13 (4/5, 0/2), Piccini 26 (7/13, 2/5), Daniotti (0/1), Accardo 2 (0/1), D’Andrea ne, Passudetti ne, Gaspardo ne. All. Andriola.