Prima settimana impegnativa per gli U13 della VIS

Vis – Casarsa 49 – 78
Il primo quarto, come spesso, vede i nostri che faticano ad entrare in partita. Il Casarsa si porta in pochi minuti a + 7 e quindi mantiene tale vantaggio fino al primo fischio di fine quarto (14 – 21).
Il secondo quarto ci vede più aggressivi, ma molti tiri non vengono perfezionati e il Casarsa allunga fino ad + 15 punti (19 – 34); poi la reazione e a fine quartorecuperiamo 8 punti, ma restiamo sempre sotto di 7 (28 – 35).
Nel terzo quarto veniamo massacrati dal n. 6 del Casarsa, lasciato libero di segnare ben 16 punti, mentre i nostri, innervositi e visibilmente avviliti (ma ripresi per questo dal coach), perdono tante palle per infrazioni di passi.
Anche nell’ultimo quarto, il n. 6, assieme al n. 23, vengono lasciati liberi di arrivare a canestro e di centrarlo praticamente ad ogni azione, anche se una certa reazione dei nostri c’è ed il parziale del quarto è 13 a 14.
Non certamente per cercare scusanti in una partita meritatamente vinta dal Casarsa, (abbiamo già segnalato le performance in particolare del n. 6 e del 23, rispettivamente 39 e 22 punti a fine partita), diciamo che i nostri erano a ranghi ridotti, mancando due dei migliori tiratori. Ciò ha consentito, però, agli altri giocatori, che spesso delegano la conclusione dell’azione, di provarci fino in fondo e di tentare il tiro, anche se con percentuali decisamente da migliorare.

Vis – Chions 81 – 67

La sconfitta di inizio settimana evidentemente è servita: i ragazzi Vis stavolta partono con grinta, ed anche sbagliando molti tiri chiudono il primo quarto 20 – 16.
Nel secondo quarto i nostri tentano l’allungo e riescono a portarsi fino a + 10, ma il Chions negli ultimi 3 minuti riesce ad arginare il vantaggio e a riportarsi a – 4 (44- 40). Per il Chions segnaliamo il n. 18 che nel primo tempo segna 30 punti (saranno 46 a fine partita), mentre fra i nostri i realizzi sono più distribuiti.
Nel terzo quarto, il Chions riesce a pareggiare dopo 3 minuti, ma poi il nostro 25 (del 2001 e fra l’altro il più giovane in campo) segna 3 canestri di fila (fra cui un tiro da 3) e nonostante i tentativi degli ospiti il quarto finisce con un vantaggio di 5 per noi (57 – 52).
Il Chions segna il primo canestro dell’ultimo quarto nella prima azione, portandosi a – 3, ma a questo punto i nostri ragazzi reagiscono e comincia la progressione: in due minuti ci portiamo a + 12 e nonostante i tentativi avversari manteniamo e ampliamo il vantaggio fino al risultato finale di 81 – 67.