UNDER 17 : SOGEDIL VIS SPILIMBERGO – A.S.D. LIBERTAS FIUME VENETO

UNDER 17 : SOGEDIL VIS SPILIMBERGO – A.S.D. LIBERTAS FIUME VENETO (11-13, 41-29, 49-41,65-52)

Ancora una vittoria per la Sogedil Vis under 17 impegnata nell’ultimo incontro del 2012 alPalazzetto di via degli Abeti nell’incontro che vedeva opposti i ragazzi di Andrea Patisso ai 5pari età del Fiume Veneto.

Vittoria meno facile di quanto si possa immaginare nella lettura del risultato finale in quanto lasquadra ospite si è dimostrata formazione molto arcigna e difficile da affrontare, talvolta addirittura eccessivamente fallosa, caratteristiche che unite alla non brillante prestazione in termini dipercentuali di tiro dei ragazzi Vis, hanno contribuito a rendere l’incontro poco spettacolare.
Salgono quindi a cinque le vittoria consecutive ottenute dai Patisso- boy in questo avvio di campionato che proiettano il team mosaicista al secondo posto della classifica generale ora guidata dall’ Azzano Decimo.
Per quanto riguarda le prestazioni dei singoli oltre ai “soliti “ Passudetti-Peresson-Ferigutti , notedi merito per le prove di Enrico Salvador, di un ritrovato Eric Pavanel e di Federico Nichilo.
Come spesso accade la Vis parte molle commettendo errori su errori, Fiume Veneto ne approfitta per costruire il primo mini break e si porta a condurre per 6 a 11 a 1.59 dal termine, i ragazzi di Patisso faticano a trovare la via del canestro con gli ospiti schierati a zona , ma punto dopo punto il punteggio si riporta in equilibrio con il quarto che si chiude con il risultato di 11 a 13 Altra musica nel secondo quarto, percentuali di tiro decisamente diverse e primo vantaggio interno per Passudetti e compagni a 7.57 dal termine con il canestro di Pavanel che porta la Vis a condurre per 18 a 17, Fiume Veneto ci crede e grazie ad un ottimo De Bortoli rimane in scia fino a 6.25 dal riposo sul punteggio di 22 a 21, la Sogedil ora fa male, tutti i ragazzi lottano e portano punti, il vantaggio piano piano si dilata fino al + 14 a 2.27 dal termine, gli ospiti provano a rimanere in partita ma si va al riposo lungo con il punteggio di 41 a 29.
Coach Patisso ruota giustamente tutti gli effettivi della rosa, ma il terzo quarto è la falsariga del primo, errori da ambo le parti e partita che fatica a decollare, solo Nichilo Bonafede e Gabelli si scrivono a referto, parziale di 12 a 8 per gli ospiti e si va all’ultimo mini riposo per 49 a 41. Patisso non vuole correre rischi e getta nella mischia il miglior quintetto possibile, i ragazzi rispondono sul campo e allungano il passo per il 55 a 43 a 6.03 dal termine, Peresson inizia a metterla dentro (9 punti per lui nell’ultimo quarto ), Ferigutti domina sotto le plance , la difesa fa il suo dovere e vantaggio immutato a 1.52 dalla fine. Doppio playmaker con il duo Bonafede- Marchi nei minuti finali per la gestione della palla e partita che si chiude senza sussulti con la vittoria della Sogedil Vis per 65 a 52.
A cura di Marco Peresson