Spilimbergo battuta da Costa Volpino

SPILIMBERGO – COSTA VOLPINO   74 – 76

E’ stata una giornata di “derby” per Andrea Piazza: il playmaker pordenonese in forza alla Vivigas Costa Volpino di “Cece” Ciocca ha punito la Graphistudio Spilimbergo e lo ha fatto in terra mosaicista, al palasport “Favorita”.

Un match in costante equilibrio, che però è stato deciso proprio dalla prestazione di Piazza, autore di trenta punti e giocate maestose (6/10 da due, 4/6 da tre, 6/6 ai liberi, 4 rimbalzi, 3 recuperi, 2 assist). La Graphistudio è brava a rimanere attaccata agli avversari durante il primo periodo, nonostante un Piazza presente e le giocate dell’esperto Guerci (6/8 da due, 2/3 ai liberi, 4 assist): i vari Gaspardo, Piccini e Pesaresi danno verve alla manovra del team di Andriola, che nel finale di secondo quarto ha una fiammata.

Ad accendere la miccia è Pesaresi (1/1 da due, 6/10 da tre, 4 assist), che piazza tre bombe di fila e lancia la Graphistudio a +8 al 20′: nella ripresa, però, l’attacco locale si blocca e segna appena nove punti in dieci minuti.

Costa Volpino, di contro, gioca bene e difende meglio: Piazza, oltre a meravigliare in attacco, si immola per la causa limitando al massimo Pesaresi e riuscendo a non farlo incidere come nei primi due quarti di gara. Due triple del play di Costa Volpino lanciano la squadra ospite, che dopo il +7 di fine terzo quarto sembra poter allungare in maniera decisa: i tifosi di Spilimbergo, però, non perdono la speranza e David Gaspardo (7/13 dal campo, 4/4 ai liberi, 4 rimbalzi) è presente nel pitturato. Un gioco da tre punti del lungo di Andriola, infatti, completa una rimonta esaltante: 72-73 e la partita è di nuovo in equilibrio, ma Piazza infila un’altra bomba che porta a quattro i punti di margine per la Vivigas.

Ancora Gaspardo segna il canestro della speranza per la Graphistudio (74-76) quando mancano meno di quaranta secondi alla fine della partita: Costa Volpino non fa canestro e Spilimbergo ha la palla del pareggio o addirittura della vittoria nelle proprie mani. Pesaresi ha in mano il pallone dell’ultimo tiro, ma Piazza corona la sua partita strepitosa rubando dalle mani del play/guardia diAndriola la “spicchia” e consegnando il referto rosa nelle mani della propria squadra.

Articolo tratto da www.megabasket.it

Graphistudio Spilimbergo: Piccini 13, Serravalli 8, Dal Moro, D’Andrea, Passudetti, Radovanovic 5, Ellero 5, Gaspardo 18, Accardo 5, Pesaresi 20. All. Andriola.

Vivigas Costa Volpino: Piazza 30, Baroni 2, Furlanis 10, Pignalosa, Cicivè 4, Drigo 10, Scutiero 6, Guerci 14, Finocchiaro, Ibrahimi. All. Ciocca.
Parziali: 21-22; 44-36; 53-60

Arbitri: De Gobbis di Trieste e Brotto di Vicenza.

Note: Tiri liberi: Spilimbergo 10 su 12, Costa 12 su 13. Da tre punti: Spilimbergo 12 su 29, Costa 6 su 17.