ARDITA GORIZIA – VIS SPILIMBERGO 75 – 62

Ancora una sconfitta per la Vis Spilimbergo impegnata in trasferta sul campo dell’esperta Ardita Gorizia di coach Busolini, partita combattuta nei primi due quarti con ospiti al riposo lungo in vantaggio di una lunghezza ma incredibilmente in difficoltà non solo atletica nel resto della partita.
In estrema sintesi questa la fotografia di una partita che comunque la Vis ha giocato sotto tono in fase offensiva , una delle poche certezze fino ad ora di coach Ostan, per poi soffrire oltre misura nella fase difensiva concedendo troppo ad una squadra espertissima e piena di talento come quella Goriziana.
Da registrare tra i padroni di casa la prestazione di un super Marcetic a tratti inmarcabile per Bagnarol e compagni , in casa Vis Spilimbergo troppe le prestazioni negative tra i singoli per poter coltivare sogni di gloria, ora il campionato entra nel vivo e per la Vis urge ritrovare lo spirito ed il carattere che ne avevano caratterizzato le prestazioni di inizio anno al fine di raggiungere quanto prima migliori posizioni di classifica.
Ora il campionato di C Gold osserverà un turno di riposo per dare spazio alle finali di coppa Italia in programma a Rimini nel fine settimana, la Vis tornerà in campo sabato 12 marzo alle ore 18,30 sul campo della Favorita per affrontare la lanciatissima Calligaris Corno di Rosazzo.

ARDITA GORIZIA – VIS SPILIMBERGO 75 – 62 (23-21, 38-39, 58-51 )

ARDITA GORIZIA
Polvi 5, Marcetic 19, Manservisi 9, Cipolla, Nanut 13, Tomadini, Casagrande 18, Fornasari 7, Bressan 2 , De Caro.
All. Busolini

VIS SPILIMBERGO
Gaiatto 2, Marchi n.e., Battaglia 21, Dalovic 14, D’Andrea 4, Passudetti n.e., Gerometta A. n.e. , Bagnarol 7, T. Gaspardo 7, Principe 6.
All. Ostan

Arbitri: Zancolò di Casarsa della Delizia e Rossi di Fogliano Redipuglia .