La VIS cede al San Daniele

Esordio stagionale casalingo con referto giallo per la Vis Spilimbergo impegnata nel difficile match contro il michelaccio San Daniele nella seconda giornata del campionato di serie C Silver;
Ci sarebbe voluta davvero una Vis diversa per aver ragione di una squadra rodata e collaudata come quella di coach Simone anche se il più 12 interno a 4’.27” dalla fine del primo quarto aveva illuso i numerosi tifosi bianco azzurri presenti alla Favorita.
Purtroppo per i ragazzi di Musiello , ancora alla ricerca dei giusti equilibri di gioco e privi del febbricitante Manzon , i sogni di gloria durano poco più di un quarto quando la tripla di Colutta riporta gli ospiti in parità sul 25 pari a 7’.04” dalla fine del periodo, qui la Vis però si disunisce trovando raramente la via del canestro e concedendo a Di Just e compagni di prendere il largo.
Terzo quarto sostanzialmente in equilibrio, ma è all’inizio dell’ultimo periodo che Bagnarol e compagni hanno l’occasione per riaprire i giochi quando sul meno cinque sul punteggio di 53 a 58 sprecano banalmente alcuni palloni che avrebbero potuto cambiare la storia dell’incontro , Simonutti prima e Bellina poi ricacciano indietro la Vis consegnando di fatto il pieno controllo sulla partita agli ospiti.

Nulla da fare dunque per la Vis chiamata fin da subito al pronto riscatto nell’incontro che sabato 15 ottobre in quel di Cordenons vedrà opposta la formazione di Coach Musiello ai locali neopromossi in C Silver reduci da due vittorie nelle prime due giornate di campionato.

VIS SPILIMBERGO – IL MICHELACCIO SAN DANIELE 61 –76 (23-16, 32-41, 47-55 )

VIS SPILIMBERGO

Bardini 5 , Peresson, De Simon 8, Campanotto 8,Paradiso 17, Passudetti 4, Fabbro n.e. ,Bagnarol 17, Gaspardo 2,

All. Musiello
Ass. Patisso

ACLI SAN DANIELE

Vidoni, Pellarini 13, Colutta 6, Simonutti 13,Nicoloso n.e., Bortoluzzi 6,Tosoni 11, Falillone, Bellina 10,Cella, Di Just 20.

All. Simone
Ass. Milan

Arbitri: Sellan e Toffolo di PN

 

Addetto Stampa
A.S.D. Pallacanestro Vis Spilimbergo
Peresson Marco