Domenica amichevole con la GSA

Una domenica mattina che si comincia a fare sul serio.
La domenica che stavi aspettando da un po’, che profuma di campionato… finalmente c’è l’atmosfera giusta, quella della gara, che hai preparato in queste prime settimane di allenamento, la prima sfida al palazzetto di Spilimbergo e poco importa se è un’amichevole… ma che amichevole!
La VIS Spilimbergo Under 16 Regionale ospita oggi la formazione Under 16 Eccellenza marcata GSA Udine che, alle 9.30 è in campo alla Favorita per una seduta di allenamento per poi concludere la mattinata con un’amichevole vera, da 40 minuti giocati ad alti ritmi.

“Transizioni in velocità e ritmo, sfruttando tutto il campo privilegiando le aperture sulle fasce laterali per arrivare subito nella zona d’attacco per giocare 1c1 o mettere in condizione i compagni di avere buoni tiri prima che la difesa sia schierata”. Queste in sintesi le indicazioni che coach Fazzi ha dato ai ragazzi della VIS Spilimbergo e a quelli della GSA Udine essendo infatti, entrambe le formazioni, allenate dallo stesso coach. Condivisione tecnica a livello giovanile tra la società mosaicista e quella udinese, con un progetto in continua evoluzione, che permetta di ampliare, sul nostro territorio, la qualità tecnica e lo sviluppo della giusta mentalità di squadra con un impegno costante e serio, quasi professionistico, dei nostri ragazzi.

Gara vera, come si diceva, con le formazioni che hanno subito messo in campo quanto richiesto dal coach, correndo e sfruttando al meglio ciascuna le proprie forze e capacità, dando del filo da torcere alle rispettive difese, messe a dura prova dalla velocità delle azioni e dai continui cambi di fronte. Più fisica e lunga la panchina di Udine (guidata in questa occasione da coach Fazzi) più determinata e grintosa quella della VIS Spilimbergo gestita da coach Andrea Patisso (vice allenatore di questa formazione nonché coach Under 20 e vice in C Silver).
Gara vinta dalla formazione udinese (3 a 1 i quarti a favore GSA) che ha dimostrato di possedere, oltre alle già citate doti, anche un ritmo partita adeguato al campionato di Eccellenza, con ottime individualità e con un organico che deve continuare a lavorare ma che certamente darà ottimi risultati. I nostri ragazzi sono scesi in campo con il giusto atteggiamento per affrontare il quotato avversario, mettendoci grinta, determinazione e convinzione, atteggiamento che spesso non abbiamo avuto nella scorsa stagione. Una buonissima prova di squadra con alcune giocate corali ed individuali di alto livello, che hanno pienamente soddisfatto l’allenatore che a fine gara ha elogiato i ragazzi. Il lavoro prosegue sulla strada giusta.

Per finire c’è modo migliore per concludere una mattinata così? Terzo tempo con giocatori e genitori alla trattoria “Agli amici” di Istrago! Alla prossima..