VIRTUS PADOVA 66
SPILIMBERGO   59

La Graphistudio Spilimbergo vince contro Padova e vola al comando della classifica assieme a San Vendemiano e Udine.

Parte bene la Broetto Costruzioni con un Zonta ispirato (3/3 da due e 11 rimbalzi) che si porta sul 27-18.
Poi il break della Graphistudio che prima dell’intervallo segna un break di 4-13 e trova il pareggio con protagonisti Sandrin (5/7 da due, 10 rimbalzi, 3 recuperi), Fazzi (3 recuperi, 6/6 liberi) e Leita (8/14 da due).

Il secondo tempo comincia con i mosaicisti in formato super: subito un parziale di 13-0 che permette alla squadra di Andriola di mantenere un distacco tale da portare a casa la vittoria concedendo veramente poco agli avversari.
Una vittoria che proietta Spilimbergo nei piani alti del girone, facendo sognare i propri tifosi per dei playoff che sembrano ormai a portata di mano.

Broetto Costruzioni Virtus Padova: Mancini 4, Sorgente 17, Zonta 8, Crestanello 3, Sabbadin 8, Guevrarra 3, Taffare, Braggion 13, Romeres 2, Cominato 1. All. Benetollo.

Graphistudio Spilimbergo: Munari 5, Accardo 6, Bagnarol 10, Leita 16, Cominotto, Sandrin 11, Bongo Banda, Musiello 6, Fazzi 12, Gerometta. All. Andriola.

ARBITRI Latini e Ciancabilla.

NOTE Quarti: 22-16, 31-31, 41-54, 41. Tiri liberi: Padova 5 su 11, Spilimbergo 19 su 25. Da tre punti: Padova 6 su 25, Spilimbergo 5 su 16.