SAN VENDEMIANO 65
GRAPHISTUDIO 73

Non finisce mai di sorprendere, la Graphistudio. Gli uomini di Andriola battono San Vendemiano e si attesta al primo posto della classifica, assieme a Gsa e Galetti, sulle quali però prevalgono grazie agli scontri diretti.
Un momento magico, quello dei mosaicisti, che dura da ormai cinque match consecutivi. Una vittoria, quella contro i veneti sul loro parquet, costruita grazie alle ottime prestazioni dei veterani Fazzi, Musiello e Leita, tutti in doppia cifra.
L’infortunio all’ultimo minuto del play Bagnarol ha costretto Fazzi agli straordinari (37 minuti di gioco), nei quali ha messo a segno 16 punti, catturato 12 rimbalzi e servito 5 assist. Fondamentale l’apporto nei minuti finali di Musiello (11 su 12 dalla lunetta) e del quarantenne Leita: 6 su 13 dal campo ma 4 canestri fondamentali nel quarto periodo.
Sabato prossimo a Spilimbergo arriva la Galetti Latisana, per uno spareggio che vale la prima piazza della classifica, un sogno che per la Vis inizia a diventare realtà.

SAN VENDEMIANO: Modolo ne, Gherardini 14, Lena 12, Simoni, Sanson ne, Campo Dall’orto ne, Pavan 11, Cescon 6, Metlica 6, Brugnera 16. All. Torazza.

GRAPHISTUDIO: Munari 7, Cominotto 4, Bongo Banda 6, Fazzi 16, Musiello 18, Leita 14, Bagnarol ne, Sandrin 4, Gerometta ne, Accardo 4. All. Andriola.

ARBITRI: Brocca di Venezia e Ravagnan di Chioggia

NOTE: 21-23; 43-42; 55-56. Tiri liberi: St.Prisma 13 su 19; Graphistudio 24 su 27. Da tre: St. Prisma 8 su 33; Graphistudio 1 su 10.