Under 17: Sogedil Vis Spilimbergo – A.S.D. Sacile Basket

UNDER 17 : SOGEDIL VIS SPILIMBERGO – A.S.D. SACILE BASKET 86- 68 (23 – 20, 44 – 36, 59 – 45)

Buona prestazione della Sogedil Vis Spilimbergo under 17 impegnata mercoledi sera sul campo di
Aviano (società con la quale la Vis collabora a livello di under 15 e under 17 ) contro i pari grado
del Sacile Basket nell’anticipo infrasettimanale della seconda giornata del girone di ritorno. .
Successo più che meritato quello ottenuto dai ragazzi di coach Patisso che nonostante le difficoltà
iniziali hanno progressivamente vinto le resistenze di un buon Sacile trascinato dal duo Marchesin
Poletto , per poi imporsi nettamente nel finale.

Un bravo a tutti i ragazzi Vis e a coach Patisso che per l’occasione ha dato spazio anche al duo
98 dell’under 15 Bonafede – Veronese, mentre note d’eccellenza vengono dalle prestazione
di capitan Passudetti e di Daniele D’Andrea autori rispettivamente di 17 e 34 punti e per il 97
Peresson autore di 15 punti .

Buona partenza per Marchi e compagni e subito Vis avanti per 8 a 2 a 6.41 dal termine , i giochi
in attacco funzionano bene ma la difesa non e’ altrettanto efficace , Poletto fa il bello e cattivo
tempo e porta gli ospiti avanti con il punteggio di 16 a 15 quando alla fine mancano 3.00 , i 5
punti consecutivi dalla lunetta di D’Andrea riportato la Vis di nuovo a condurre per 20 ma 18 a 1.34
dal termine, Sacile è reattivo e concentrato e non molla un centimetro, la Vis non demorde e si va
al primo mini riposo con il vantaggio interno per 23 a 20.

Si fa decisamente sentire coach Patisso e i risultati si vedono subito all’inizio del secondo periodo,
pressing offensivo sui portatori di palla ospite, qualche palla rubata e parziale di 8 a 0 con Sogedil
avanti per 31 a 20 a 6.27 dal termine, i ragazzi di coach Ortolan provano a reagire ma sono ancora
10 i punti che dividono le due compagini a 2.54 dalla fine del secondo quarto sul punteggio di
39 a 29, ma le brutte notizie vengono dalla situazione falli con D’Andrea e Passudetti a quota tre
richiamati prudenzialmente in panchina.
La Vis nonostante le assenze dei due talentuosi 96 non molla un centimetro, lotta corre e segna
tenendo a distanza di sicurezza Sacile. Si va pertanto al riposo lungo con i padroni di casa in
vantaggio per 44 a 36.

Patisso non si fida di un buon Sacile e ributta nella mischia Passudetti e D’Andrea, con loro Marchi
Peresson e Blankenship, nessuna distrazione e ordine imperativo di non concedere nulla agli ospiti,
47 a 38 a 7.58 dalla fine, Marchesin con una tripla prova a riportare sotto i suoi ma i ragazzi sono
concentrati e non lasciano spazio alla rimonta ospite ed anzi incrementano il vantaggio fino al + 17
a 1.03 dalla fine con il quarto che termina sul punteggio di 59 a 45.

Buon inizio Vis nell’ultimo periodo ma il quarto fallo di D’Andrea costringe coach Patisso a
riportare il lungo talentuoso numero 40 in panchina, la squadra continua a giocare in scioltezza e
neppure il fallo n. 5 di un nervoso capitan Passudetti costituisce un alibi, 68 a 51 a 5.02 dalla fine e
partita sotto controllo , Sacile con un sussulto prova a limitare i danni e si riporta a – 13 a 2.40 ,
ma è un’ illusione che dura un attimo, Severino prima e D’Andrea poi ricacciano indietro Sacile e
consegnano la meritata vittoria alla Vis.

A cura di Marco Peresson