Nel derby vince la Calligaris Corno di Rosazzo

CORNO DI ROSAZZO – SPILIMBERGO   81 – 63

Un derby dominato, quello della Calligaris Corno di Rosazzo su Spilimbergo: 81-63 il risultato finale, con la truppa di Maurizio Zuppi che ha vinto e convinto al tempo stesso, dando un’impressione di unità e solidità a tutti coloro che sono venuti ad ammirare il confronto regionale fra le due compagini di DNB.

La Calligaris, in pratica, chiude ogni discorso già nel primo periodo: dopo l’iniziale vantaggio mosaicista sul 3-4, con due canestri di Radovanovic, i seggiolai prendono in mano la partita grazie ai canestri di Tonetti, Nanut e Pigato. Immediato parziale di 8-0 che ribalta il risultato, poi sono i lunghi Miniussi e Zambon che impongono la loro presenza nel pitturato e danno il vantaggio in doppia cifra alla formazione di Zuppi.

Da quel momento in poi, la partita è solo biancorossa: entra in campo anche il giovane Fumolo (6/6 da due in 9 minuti) che si fa trovare subito pronto, come del resto tutti coloro che scendono in campo con la maglia Calligaris. Dall’altra parte, prova Luca Piccini (5/12 dal campo, 2/2 ai liberi, 5 rimbalzi) a scuotersi, ma è decisamente troppo poco per impensierire il team avversario: Spilimbergo finisce sotto anche di ventidue (36-14), poi riesce a limare parzialmente il margine, chiudendo a meno quindici i venti minuti iniziali.

La partita, in sostanza, non ha più molto da dire: Zambon (5/7 da due, 2/2 ai liberi, 12 rimbalzi, 2 recuperi) domina come al solito sotto canestro e vince il confronto diretto con Radovanovic e Gaspardo; lo seguono a ruota Tonetti (4/8 da due, 2/5 da tre, 4 assist) e Miniussi (2/4 da due, 1/1 da tre, 5 rimbalzi, 3 recuperi) e dunque a fine terzo quarto il punteggio vede i padroni di casa condurre di venti. Nell’ultima frazione, ampio spazio alle panchine con passerella per i “giovanissimi” di ambo le formazioni: la sirena finale suona ed il punteggio premia Zuppi ed i suoi ragazzi, con un meritato +18, mentre Spilimbergo non è riuscita ad impensierire più di tanto i “cugini” regionali.

Articolo tratto da www.megabasket.it

 

Calligaris Corno di Rosazzo: Avanzo 5, Fumolo 12, Mosolo, Tonetti 14, Pigato 5, Miniussi 8, Nanut 11, Vidani 8, Cecotti 6, Zambon 12. Coach Zuppi.

Graphistudio Spilimbergo: Piccini 13, Bosio 6, Seravalli 6, Pesaresi 5, D’Andrea 6, Passudetti, Radovanovic 11, Dal Moro 7, Gaspardo 9, Accardo. Coach Andriola.
Parziali 23-8, 43-28, 58-38

Arbitri Giusto e Dori.