Archiviato il girone di andata con una sola vittoria ai danni dei rivali nella corsa alla salvezza di Lugo, la Vis si appresta ad iniziare il ritorno affrontando i cugini della Credit Agricole Friuladria Pienne nel derby della prima giornata dopo il giro di boa.

All’andata fu 68-55 per i padroni di casa di coach Ciocca, che trovarono il parziale decisivo dopo un gioco da 4 punti di Colamarino nel miglior momento (30-35 esterno) di Magini e soci. La rosa del Pienne è rimasta inalterata da quella partita, con Zambon e soci che arrivano al match reduci da 3 vittorie consecutive che li hanno proiettati a ridosso della zona playoff.

“Ci presentiamo al derby reduci dalla scoppola di Legnano.” – afferma coach Granchi. – “Certamente non possiamo essere soddisfatti di quello che abbiamo prodotto nel girone di andata, ma siamo consapevoli che possiamo giocarcela con molte squadre. Dovremo essere bravi a eliminare quei momenti di blackout che ci sono costati qualche partita per raccogliere più punti possibili nella corsa salvezza. Sicuramente il nostro salto di qualità passerà dal continuo miglioramento dei nostri giovani. Andiamo a affrontare una compagine sicuramente molto migliorata nel corso del campionato, lo dimostra il viatico con cui si presenta al match, ma appunto essendo un derby siamo più determinati che mai a vendere carissima la pelle e giocare 40 minuti all’arma bianca.”

Fvg sportchannel dedicherà una lunga diretta fra prepartita, match e interviste a caldo dei protagonisti al derby della destra Tagliamento.

Palla a due alle 18.30 al palazzetto di Via degli Abeti, arbitri della contesa saranno i signori Semenzato di Mirano e Almerigogna di Trieste.