Seconda Giornata: prima vittoria per Spilimbergo

LUXURY CONEGLIANO 65
GRAPHISTUDIO 75

La Graphistudio espugna il parquet di Conegliano e porta a casa i primi due punti. Una vittoria che conferma le buone impressioni avute già nel match d’esordio perso di un soffio contro la Gsa.

La neopromossa Luxury si è dimostrata comunque una squadra capace di giocare ad alti ritmi. Nel terzo quarto ha provato ad dar vita ad un mezzo miracolo, prontamente sventato da una buona gestione dei mosaicisti negli ultimi 10’.
Bella prova di Bongo Banda: è lui che nel primo quarto subentra e crea il primo parziale lanciando la fuga dei suoi. Nel secondo quarto il protagonista è Bagnarol che con due triple crea il vuoto fino ad un +16 che sembra non lasciare spazio a replice.
Invece nel terzo quarto Conegliano rimonta e sfiora il pareggio, ma nell’ultima frazione, grazie all’esperienza di Fazzi e alla concretezza di Munari e Sandrin, la Graphistudio gestisce il vantaggio.
Da segnalare Munari con 7 su 9 da due, 0 su 2 da tre e 3 su 4 ai liberi e Bagnarol: 3 su 7 da due, 2 su 3 da tre, 5 su 10 ai liberi e 3 assist.


LUXURY: Dal Pos 15, Furlan, Polacco 3, Lovadina 5, Stefani 5, Mariani 6, Cinganotto 11, Battistella 7, Piol 11, Perrin 2. All. Sfriso.

GRAPHISTUDIO: Munari 17, Cominotto 2, Bongo Banda 11, Fazzi 8, Musiello 5, Leita 4, Bagnarol 15, Sandrin 6, Gerometta ne, Accardo 7. All. Gerometta.

ARBITRI: Poulidis di Padova e Doris di Venezia

NOTE: Parziali: pq 15-21; sq 29-43; tq 51-55. Tiri liberi: Luxury 23 su 33; Graphistudio 25 su 35. Da tre: Luxury 2 su 17; Graphistudio 2 su 6.